Giorni Felici

Consulenza d’immagine

Giorno felice #972

Questa mattina è arrivato il risultato della consulenza d’immagine fatta insieme a Gemma, La curvy personal shopper e sono gasatissima.

Vi racconto, ma prima faccio una doverosa premessa: io non sono mai stata una bambina attenta a certe cose, ho iniziato ad esempio a truccarmi dopo i 20 anni e quindi a farlo timidamente e male. Certe cose sono al di la delle mie possibilità, come ad esempio il contouring, ma comunque sono affascinata dalla constatazione che dietro una cosa che per molti è considerata “futile” come il trucco o il look, in realtà ci siano studio e attenzione scientifica ai dettagli. Dettagli che davvero fanno la differenza.

Detto questo, passiamo alla consulenza.

Come prima cosa Gemma mi ha mandato un pdf in cui mi spiega per bene cos’è la Armocromia e come può fare la differenza. Cos’è l’armocromia? Lo studio dell’armonizzazione dei colori. In pratica hanno studiato catalogato le persone sulla base dei colori di capelli, occhi, carnagione, ecc., e hanno stabilito dei parametri entro i quali muoversi per avere risultati migliori.

E’ venuto fuori che io sono un Inverno Profondo Soft…. yeah! Come Penepole Cruz, Katie Holmes e Sophie Marceau…. che…. voglio dire…. tanta stima!

A proposito di Penelope Cruz e dell’Armocromia, Gemma mi ha inviato due foto di questa bellissima attrice, dove si capisce quanto possa fare la differenza abbinare i colori di trucco e outfit al proprio tipo per ottenere risultati completamente differenti.

Penelope Cruz

Nella foto a destra non sembra neanche lei. Per non parlare di queste due foto di Rose McGowan di Streghe (lei non ha i miei stessi colori però).

Rose McGowan

E’ incredibile come cambia un viso quando usi i colori giusti per te.

Personalmente questa breve introduzione sull’Armocromia mi ha convinta ed esaltata subito. Senza riserve.

La consulenza come prima cosa si sofferma sulla mia forma del corpo. Diciamo da subito che sono una donna a Pera, come sospettavamo.

PERA

In realtà lo aveva capito anche il mio personal trainer, quando decise che dovevo concentrare la mia attenzione sull’ampliamento delle spalle, con esercizi mirati a rafforzarne la muscolatura, per riequilibrare la proporzione con i fianchi. “I tuoi fianchi sembreranno meno larghi se riusciremo ad allargarti le spalle” mi disse. Lui pensava di allargarmele rinforzando la muscolatura, e devo dire che ha fatto comunque un buon lavoro, nel limite delle mie possibilità fisiche. Gemma mi ha fornito consigli gli stessi consigli, ma molto meno dolorosi e dal risultato più immediato.

Si, perchè la donna a pera ha due regole basilari da rispettare:

  • allargare le spalle
  • mettere in risalto il punto vita

Per allargare le spalle Gemma mi ha dato diversi consigli: usare scolli tondi o barchetta, scegliere maniche a sbuffo, con le rouge, voluminosi nella parte superiore, usare colori accesi e vivaci, righe orizzontali e colori brillanti, mentre sotto devo mantenermi su colori scuri e neutri, posso osare cose aderenti o che si allargano verso il basso, come le gonne a ruota. Oppure si possono utilizzare materiali diversi, lisci e sottili sotto, grossi e ruvidi sopra, come i maglioni non rasati, con le trecce, ad esempio.

Ho poi ricevuto consigli su ogni tipo di capo adatto alla mia figura, con tutte le possibili varianti. Secondo me finirò con stamparne una copia a colori, 53 pagine da rilegare per portare sempre con me questo libro, così da fare gli acquisti giusti, perchè non so quando riuscirò a memorizzare tutto.

Ci sono magliette, top e bluse, maglioni e cardigan, pantaloni e jeans, gonne, abiti, blazer cappotti e piumini, costumi da bagno, calze, cinture, scarpe, e anche le sciarpe. Per ognuna di questa categoria ho una pagina dedicata, con consigli di colore, forma e disegno, con tanto di immagini con esempi a colori. Insomma… diventa davvero difficile sbagliare quando hai una così ampia scelta.

Ci sono capi che non mi convincono?

In realtà no. Quasi tutto mi piace, molte cose le avevo già capite e quindi mi ero organizzata di conseguenza. Non credo metterò mai gli shorts, anche se modelli che si allargano verso il basso, così come i costumi sgambati o con i laccetti laterali, che non mi fanno sentire a mio agio. Mi piacciono molto i cappotti modello vestaglia, con la cinta morbida in vita, ma non so se mi ci sentirei a mio agio, ho sempre avuto l’idea che mi ingrossassero, che allargassero il mio culo (almeno questo è quello che mi ha sempre detto mia madre), ma forse vale la pena quantomeno provarli in negozio.

Delle gonne a ruota ero già convinta da un po’ di tempo e devo solo implementare il mio parco gonne nel guardaroba.

Per i pantaloni sono stupita di poter indossare praticamente tutto, badando alla consistenza e al colore, ma questa è una gran bella cosa.

Insomma… direi che seguendo questi consigli non dovrò rivoluzionare radicalmente il mio stile, ma solo perfezionare abbinamenti e colori, per renderlo ancora più adatto a me.

Gemma mi ha poi consigliato delle fashion blogger che hanno la mia stessa forma del corpo, affinchè io possa seguirle e prendere spunto da come vestono anche loro.

Le mie muse ispiratrici saranno:

  • Megabambi – tedescona giunonica molto bionda e molto bella, che mi fa sentire molto orgogliosa di essere una donna a pera.
  • Luziethan – anche lei tedesca, il suo stile mi convince meno, ma devo studiarla meglio
  • Suburban faux pas – questa volta una francese e il suo stile lo adoro, probabilmente perchè è casual bon ton, come lo stile che è risultato vicino ai miei gusti dal test di Gemma. Lei però è magra, almeno rispetto a me.

suburbanfauxpas

Venendo ai miei colori, essendo io una Inverno Profondo Soft, Gemma mi ha consigliato i colori più adatti al mio tipo.

I colori più adatti a me devono essere “ricchi, profondi, ma poco accesi, e con un sottotono freddo stemperato da un tocco di grigio piombo che li rende soft e tendenti al neutro.” che detto così mi sembra complicato. Per fortuna Gemma ha allegato la palette completa dei miei colori, da stampare e portare in borsa sempre.

palette1

palette2

Fantastica.

Ma come li abbino?

Gemma ha risposto anche a questa domanda. Con una foto che vale più di mille parole.

abbinamenti

Di questi outfit non mi convincono solo le scarpe a tronchetto, per il resto li vorrei già tutti nel mio armadio. Mamma mia che spettacolo.

Ho poi i consigli sul colore del make up, divisi per tipo e consigli sul colore dei capelli (va bene il mio).

Gemma ha anche analizzato la forma del mio viso, che risulta essere a cuore, e per questo mi ha dato consigli sul taglio di capelli, il tasto dolente della consulenza. Per la forma del mio viso a me starebbero bene questi tagli:

taglio capelli

Escludo quello di destra perchè troppo lungo e conoscendo il mio capello non riuscirei mai ad avere quella riuscita, ma sono molto affascinata dal taglio di sinistra.

Ora… l’idea di farmi crescere i capelli mi spaventa parecchio, soprattutto per la gestione della lunghezza intermedia, ma ne sono anche affascinata. Devo parlarne con la mia parrucchiera, che oltre la forma del viso potrà valutare in base al tipo di capello che ho, ma non escludo una ricrescita, prima o poi.

Gemma ha poi parlato dello stile che mi è piaciuto di più, il casual bon ton, fornendomi tutta una serie di consigli sui capi, i colori, le forme, gli accessori e gli abbinamenti, che dovrò studiare per bene prima di fare shopping.

Per fortuna Gemma mi ha fatto un riepilogo con i pezzi indispensabili per il mio stile.

indispensabili1

indispensabili2

Per finire mi ha studiato quattro outfit, per quattro occasioni diverse, su misura per le mie esigenze.

Il primo è per il lavoro nella sala delle feste, il secondo è per la mia nuova attività, il terzo per attività e tempo libero di giorno, come le riunioni con gli insegnanti o uscire a fare la spesa, e il quarto per una uscita serale in famiglia.

Ogni outfit è completo di link per acquistare i singoli pezzi su Zalando e ho già messo nel carrello un paio di pantaloni che si vede da lontano che sono perfetti per me.

Insomma… la mia esperienza è super positiva, sono esaltata da questa cosa e davvero vorrei la versione cartacea per studiarmela con calma, perchè ho capito in linea di massima, ma da qui a comprare nel modo giusto e abbinare correttamente ce ne passa.

Penso si tratti di far pratica, ma per fortuna non sconvolge nè i miei gusti nè il mio stile. Molte cose le avevo azzeccate anche da sola, su altre non ho mai avuto il coraggio di osare, ma vedere donne simili a me, per forma, ma anche per stazza, mi da una grinta incredibile.

Mi sento bella anche prima di iniziare a vestirmi così, figuriamoci dopo!

Mi scuso per il post chilometrico, ma erano troppe le cose da dire.

Io ho trovato il tutto molto professionale e Gemma è stata anche molto rapida nell’invio della risposta, perchè la notiziona è che lei collaborerà con la mia nuova attività, di cui vi parlerò nel prossimo post,  e per questo era necessario farmi capire meglio come si svolge il suo lavoro.

Che ve ne pare? Vi piace il tipo di approccio? Lo trovate utile/comodo? Vi fareste fare una consulenza d’immagine da Gemma?

 

 

17 pensieri riguardo “Consulenza d’immagine

  1. Eh cazzo!!! Ci sono sempre i tacchi ahahaha cmq continua tu ma niente albero di Natale e poi il trucco è un mondo. Io ho trovato la mia pusher in Alessia che lavora qui a Mestre e devo dire che mi trovo bene, a lei però ho fatto una premessa “Modello base, please e non troppo tempo”.

    1. Sui tacchi ci lavoreremo, io parto dai 3/5 cm e il tacco deve essere grosso.
      Sul trucco sono d’accordo con te, c’è un mondo a parte di cui io fatico a far parte. Sono per il minimo sforzo, con massimo risultato, ma va anche bene così. Se iniziassi a truccarmi pesantemente non sarei più io.

      1. Io le Converse non posso metterle perchè sono a pianta stretta e io ce l’ho larga, quindi soffro e sto scomoda, oltre a darmi l’impressione di pendere all’indietro! Però mi piacciono tantissimo e ti invidio ancora di più perchè tu si e io no!

    1. Grazie, sono davvero entusiasta di questa consulenza, perchè penso sia una di quelle cose che possono davvero aiutarti per accrescere l’autostima e la conoscenza di se. Poi devo fare delle prove e questo significa fare shopping… yeeee!!!

  2. Questo post fa venir voglia di fare shopping anche a una come me che, solitamente, odia andare in giro per negozi. Sto pensando anche al mio “prendere la prima cosa che trovi” dall’ armadio la mattina, con la poca voglia di scervellarsi per essere un minimo carina e mi ha fatto quasi sentire in colpa 🙂 Aspettiamo gli outfits su instagram eh 🙂

    1. Si, anche a me è venuta voglia di fare shopping, ma penso che la prima cosa da fare sia vedere cosa c’è nell’armadio, tenere il giusto e scartare lo sbagliato. Poi fare una lista di quello che manca e poi, piano piano, rifornire il guardaroba dei pezzi giusti.

  3. Non credo in questa consulenza per me, ma forse ho bisogno di un personal shopper, la dieta va benissimo ho infilato la gonna e manca solo il gancio anche se la zip va. Grazie alla dieta sto riordinando casa diciamo che amerei di più un team vacanze . vedo che sei entusiasta di gemma aggiornaci sui prossimi acquisti

  4. che bella esperienza! sono molto incuriosita dalle consulenze d’immagine e seguo vari blog… sono molto indecisa ma mi sa che prima o poi mi deciderò a fare il passo! quello che ci hai mostrato é davvero utile, ricco di spunti, idee e motivazioni! grazie Sandra per la condivisione e sono felice anche della vostra collaborazione!

    1. Io ero un po’ timorosa, temevo in realtà che mi sconvolgesse la vita, che mi proponesse cose al di la delle mie possibilità, e invece sono tanto contenta perchè ho spunti utilissimi e molto pratici per cambiare look ma non personalità, per valorizzarmi e farmi sentire bene con me stessa. Insomma… me per me esperienza super positiva. Se ne hai la possibilità, falla e poi racconta.

  5. Eccomi di nuovo qui, sempre più interessata al tuo Progetto Felice! Direi che questa esperienza ti è stata di buon auspicio. Anche io mi ritrovo nella tua stessa situazione. Non so proprio come valorizzare il mio corpo e il mio viso. Non sono molto propensa per lo shopping: sono selettiva e ho dei gusti difficili. A meno che non sia amore a prima vista è raro che compri qualcosa e questo mi crea problemi. Devo imparare a trovare un compromesso! In ogni caso, al momento non posso proprio permettermi di spendere soldi se no avrei seguito le tue orme e avrei fatto una consulenza completa!

    1. Ben ritrovata. Sono contenta che tu abbia trovato interessante la mia consulenza, devo dire che è stato eccitante riceverla e scoprire in che modo potrei vestirmi e valorizzarmi. Devo anche dire che poi queste cose lasciano anche un po’ il tempo che trovano, perchè ora dovrei mettermi a studiare il mio guardaroba, capo per capo, per capire quali sono adatti e quali no, poi fare un elenco di cose che dovrei inserire e che mancano e poi uscire a fare shopping miratissimo. Ecco… pare facile? A me no. La verità è che mi tengo quello che ho e continuo a vestirmi come prima, magari starò più attenta quando dovrò comprare qualcosa di nuovo, ma non credo imparerò mai a memoria tutti i piccoli dettagli che comporrebbero il mio outfit perfetto, nè le giuste sfumature di colore. Insomma…. bello, bello… ma di difficile attuazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...