Giorni Felici

Vi aggiorno

Giorno felice #940

Approfitto dell’aria condizionata per un aggiornamento, visto che è da qualche giorno che non scrivo.

  1. Il percorso

Ieri, 4 agosto, è stato il mio 3° gymbirthday, ho festeggiato tre anni di percorso. Da quel 4 agosto 2014 sono cambiate moltissime cose. Ho perso 66 kg, sono passata da una taglia 60 ad una M, da una 6° di reggiseno ad una 3°, ho dovuto anche far stringere la fede nuziale, dalla misura 15 alla 10. Ho smesso di autocommiserarmi e ho iniziato ad amarmi, ho smesso di non sentirmi mai abbastanza e ho iniziato ad essere orgogliosa di me stessa, ho smesso di impigrirmi e ho iniziato a fare sport con puntualità 5 volte a settimana, ho smesso di dipendere dal cibo e ho iniziato a nutrire il mio corpo in maniera corretta.

3 anni

Ora non penso più al mio percorso come a qualcosa di temporaneo, ho acquisito questo stile di vita e sono decisa a portarlo avanti ogni giorno, per sempre. Ci saranno giorni in cui sgarrerò, altri di festa in cui mi concederò qualcosa di diverso, altri in cui mi sentirò stanca e demotivata, ma saranno sempre di più i giorni in cui mangerò correttamente, perchè questo mi fa stare bene, non solo fisicamente.

2. I libri

Dopo la saga dei Cazalet ho letto Stagioni diverse di Stephen King e mi è piaciuto moltissimo. Non conoscevo la storia de L’allievo perchè non ho mai visto il film e mi ha piuttosto turbata. Vorrei vedere anche Le ali della libertà perchè penso sia un film interessante. Comunque King è sempre King ed è un piacere leggerlo.

Ho poi comprato Il signore delle mosche di Golding. Ne avevo sempre sentito parlare, anche dallo stesso King, e alla fine ho deciso di leggerlo. Incredibile.

L’unico nemico dell’uomo è dentro di lui.

Il libro ha in parte confermato le mie idee sull’umanità, idee non proprio ottimistiche.

L’uomo produce il male come le api il miele.

Pochi, pochissimi esseri umani aspirano alla conoscenza e all’auto miglioramento. La maggior parte è concentrata sul proprio piacere momentaneo e sulla soddisfazione dello stesso, non importa a quale prezzo. Probabilmente sono così pessimista perchè ho frequentato le persone sbagliate, ma la verità è che sono circondata da una mediocrità di spiriti che mi resta davverio difficile rimanere positiva.

Ora ho deciso finalmente di iniziare la saga de La torre nera, sempre di King, perchè è uscito il film e non voglio vederlo prima di aver letto i libri. Sono sempre stata molto scettica in merito a La torre nera perchè è un fantasy e… non so… non ne ho mai avuto tanta voglia. Però ci sto provando. Sono quasi a metà del primo e ne sono un po’ annoiata, ma da qualche parte ho letto che il primo libro è il meno bello, quindi vado avanti in attesa del momento in cui me ne innamorerò. Gli concederò ancora qualche tempo….

3. Scuola senza zaino

Ieri abbiamo avuto un incontro con la Preside e le insegnanti di Massimo per la prima media, che inizierà il mese prossimo. Questo perchè abbiamo scelto la sezione senza zaino, che per la prima volta si formerà nelle scuole medie del nostro paese. Ci hanno illustrato il progetto, spiegato come funziona, raccontato come sarà strutturata e arredata l’aula e come si svolgeranno le lezioni. Trovo il tutto molto entusiasmante e sono contenta che anche a Massimo sia piaciuto quello che è stato detto.

Mi dispiace sono che si sia ritrovato in classe proprio quei bambini con i quali legò meno i primi anni di elementari, ma Massimo pare aver preso la cosa con filosofia: “Starò con qualcun altro” mi ha detto e questo mi ha resa molto orgogliosa di lui, perchè so di suoi coetanei che hanno scelto la sezione delle medie in funzione dell’amico del cuore.

4. Riflessioni

Pensavo: ma com’è che gli stupidi parlano e le persone intelligenti tacciono?

Secondo me c’è lo zampino di Facebook, che ha dato la parola a cani e porci e ora tutti si sentono in dovere di dire la propria, anche se stanno per dire si tratta della più grossa cavolata del mondo. E lo fanno a testa alta, con l’orgoglio dell’ignorante. Bà.

Eravamo proprio alla riunione per la senza zaino quando una mamma di un ragazzino ha monopolizzato l’attenzione di tutti per esprimere i suoi dubbi sulla metodologia del senza zaino. Va bene esprimere dei dubbi, eravamo li proprio per chiarirli, ma mettersi ad urlare cose come “PER ME SI IMPARA STUDIANDO DA SOLI, A CASA, SU LIBRI CARTACEI, NON A SCUOLA, IN GRUPPO, SUI TABLET” mi è sembrato eccessivo, anche perchè le insegnanti avevano appena finito di dire che i ragazzi avranno libri cartacei E anche l’eventuale versione digitale da tenere su tablet, che i compiti a casa ci saranno, che ci saranno compiti in classe ed interrogazioni come in ogni altra sezione, solo che qui sarà diversa la didattica. E quella insisteva…. con il fatto che i ragazzi vanno caricati di compiti a casa, altrimenti non imparano niente.

E chi capiva, chi apprezzava questa didattica sperimentale e nuova, più sul modello delle scuole del nord europa di cui tanto sentiamo parlar bene, stava zitto a sentire questa blaterare di una scuola sul modello anni 50…. come se la vecchia didattica avesse prodotto queste gran cime e questi grandi pensatori!

Stessa cosa capita su Facebook, dove un cretino ogni mattina si sveglia e scrive una cretinata, spesso cattiva verso qualcuno o qualcosa, solo per prendere millemila mi piace da altrettanti cretini, mentre quelli sufficientemente intelligenti evitano accuratamente di commentare.

Non so voi, ma io non ne posso più. Le persone più interessanti ed intelligenti che conosco guarda caso sono le stesse che su Facebook o non ci sono o, se iscritte, non dicono mai niente. Coincidenze? Non credo!

FullSizeRender

Mi faccio un vanto di venir richiamata dal Signor Facebook perchè sono 2 settimane che non aggiorno il mio profilo…. è che non ho cazzate da dire!!!

Come quelli che non capiscono niente di alimentazione, ma si permettono di consigliare alla gente di mangiare cocomero per dimagrire, senza sapere che l’anguria è un frutto ad altissimo indice glicemico, il che significa che appena lo mangi il tuo corpo ha un picco glicemico e per questo si mette a produrre insulina come se non ci fosse un domani e l’insulina che fa? Prende gli zuccheri in eccesso ingeriti grazie all’anguria e li immagazzina sotto forma di grasso corporeo. Ma io posso mica dirlo? No, io sono una che non ha studiato e non ne capisce niente e quindi taccio per lasciare che chi ne sa meno di me continui a sparare cazzate e a truffare gente ancora più ignorante.

Che speranza c’è di un Mondo migliore?

Che libri bisogna leggere per tornare a credere nell’umanità? Perchè mi sa che io sbaglio letture!

 

Per ora passo e chiudo, ma presto vi scriverò e aggiornerò sulla situazione coach, perchè ci sono novità.

Annunci

12 thoughts on “Vi aggiorno

  1. Hai scritto delle cose bellissime, io che ti vengo dietro in punta di piedi ieri ho preso il mio primo shaker ….con sali minerali all arancia, gli aminoacidi non so devo capire se e dove li trovo.
    Io che sono sempre stata magra cerco di smaltire questi e vedo che riaffiorano sull addome oggi mi concedo libro sugli addominali stuoia e aria aperta.
    King mi attrae ma non sono a buon punto con le mie letture….ho nuotato molto e letto poco. Mio figlio reagisce al caldo rifiutando il cibo oggi cerco di ingozzarlo come un oca da paté. Che tra MC Donald e pizza ha rifiutato entrambi, ma ho l asso nella manica della cucina della nonna.
    Com è il caldo li da voi

    1. Qui il caldo è insopportabile, anche se questa mattina l’aria è diversa.
      Non insistere con tuo figlio, se mangia poco è perchè non ne sente il bisogno. Cerca comunque di farlo bere e magari proponigli frutta o gelati, qualcosa di fresco e gustoso. I miei figli non lo perdono mai l’appetito…. hanno preso alla mamma 😦

  2. Ah non dirlo a me che mi sono suicidata su Facebook 🙂 dopo un’attento esperimento come tu ne sai quindi con dati alla mano posso tranquillamente scrivere che FACEBOOK fa male. Viene usato da persone che vogliono vendere qualcosa e pubblicizzare cose e opinioni e io che non ho opinioni su quasi niente e giudizi quasi zero non so cazzo fare su i social network insomma quello che faccio nella vita reale “i cazzi miei” e i dei tuoi non me ne frega niente!! Quando scrivo tuoi voglio dire degli altri non i tuoi, sia chiaro.

    Sulla dieta… complimenti e io che d’estate ingrasso me ne fotto, aspetterò settembre per cominciare palestra e mangerò di meno! Guarda che ci provo a non ingrassare ma è più forte di me 😉 cmq rimango sempre affascinante ahahahaha che bella l’autostima

    Buone letture!!

    1. Sono d’accordo su tutta la linea su quello che pensi di Facebook. E’ che per lavoro devo avere la pagina Facebook perchè la gente mi contatta li e per avere quella devo essere iscritta.
      Io cerco sollievo nelle pagine demenziali come questa https://www.facebook.com/Il-cattivissimo-dottor-Nowzaradan-138032166742355/ che mi strappano almeno qualche risata e ridere fa bene… e forse anche dimagrire, vero?

      Sai cosa diceva mia nonna sulla bellezza? Che se uno è bello, è bello sempre 😉 quindi sicuramente tu sei bella tutte e 4 le stagioni!!!

      Che stai leggendo di bello in questo periodo? Devo venire a sbirciare sul tuo blog che è da un po’ che non passo.

      1. Forte la pagina del dottore 😊. Ho appena finito di leggere il famoso Comma 22 e oggi apriró Partenza in gruppo di Henry Green ma sto preparando la lista dei libri in previsioni delle vacanze e quindi domani mi tocca andare in libreria.

  3. Il lavoro su te stessa è notevole. Complimenti.
    Io sto leggendo Il buio oltre la siepe, un classico che da tempo volevo leggere.
    Perché una persona iscrive il figlio alla sezione senza zaino se ha idee retrograde? Io trovo questa iniziativa lodevole.
    Sono in stand by da fb da novembre dell’anno scorso. Capisco e condivido le tue affermazioni.

    1. Grazie cara.
      Il buio oltre la siepe è meraviglioso, secondo me è uno di quei libri che bisognerebbe rileggere periodicamente.
      In realtà la tizia non aveva iscritto il figlio alla Senza Zaino, ma al tempo prolungato. Poi la scuola ha deciso che la sezione a tempo prolungato sarebbe stata anche senza zaino e ha organizzato questo incontro per spiegare ai genitori contrari (come lei) o indecisi in cosa consiste il progetto, dando loro ovviamente la possibilità di spostare i figli in sezioni tradizionali. Secondo me sarà una esperienza fantastica.

    1. Grazie cara, troppo buona!
      I capelli li terrò corti, ma col ciuffo alzato davanti. Rispetto a questa foto li ho tagliati di nuovo, li erano troppo squadrati, presto farò qualche foto del nuovo taglio, molto più “rock’n’roll” 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...