Giorni Felici

Animali fantastici – day18

Giorno felice #890

Ieri avevamo un pomeriggio libero e ne abbiamo approfittato per andare al cinema tutti insieme a vedere Animali fantastici e dove trovarli, tratto dal romanzo di J.K. Rowling.

famiglia al cinema

La storia prende spunto dall’omonimo libro della Rowling, che però non è altro che il libro di testo di Harry, quindi una classificazione appunto scolastica dei vari animali, classificati in base alla loro pericolosità.

Qui invece si narra di Newt Scamander, che ha girato il mondo per studiare e classificare i diversi animali fantastici, che erano malvisti dalla comunità magica, in quanto ritenuti solo pericolosi. Scamander approda a New York nel 1926 per liberare un animale fantastico (non ricordo il nome) nella prateria americana cui appartiene. Però incontra una strega troppo zelante che capisce fischi per fiaschi e lo mette in un mare di guai.

C’è anche un babbano (o “nomag” come li chiamano i maghi americani…. no comment) simpaticissimo, una strega legilimens, una comunità di bigotti che predicano una novella caccia alle streghe e un potere oscuro che crea il caos.

Ora, la storia non è niente di che, ma quando senti la sigla con lo stesso tema di Harry Potter o vedi una bacchetta magica e senti pronunciare la formula “Alohomora” non può non venirti la pelle d’oca.

Silente, Hogwarts, Grindelwald sono solo nominati, ma tu senti la familiarità di luoghi e personaggi ed è bello, molto bello.

Al film non darei più di un 7, ma solo perchè la storia è tutto sommato poco coinvolgente e anche un po’ scontata, ma il film è fatto molto bene, come quelli di Harry Potter. Sicuramente imperdibile per i veri fans della serie.

Dicono che stanno già lavorando ad un altro film della serie, forse si tratterà di una trilogia, chissà. Comunque in qualcuno di questi film si parlerà della famosa battaglia tra Silente e Grindelwald e questo già mi sembra più interessante. Staremo a vedere.

 

Tornando alla challenge di Novembre, il tema del giorno è: Scrivi 30 cose su te stessa.

18

Uff… ci provo.

  1. Mi chiamo Sandra e non ho un secondo nome
  2. I Pearl Jam sono il mio gruppo musicale del cuore
  3. Ho sempre sognato di trasferirmi negli Stati Uniti d’America
  4. Il primo libro che ricordo di aver letto ed amato è stato Piccole Donne e avevo 10 anni
  5. Ho conosciuto mio marito su una chat di internet
  6. Ho lavorato per 5 anni come disegnatrice cad di impianti termici
  7. Ho lavorato anche in una agenzia di viaggi
  8. Per un periodo di tempo ho sognato di aprire una mia agenzia di viaggi
  9. Una volta ho fatto un biglietto aperto per gli Stati Uniti, ma la mattina dopo sono andata a disdire
  10. Ho due tatuaggi, uno fatto a 23 anni, uno a 40
  11. Una volta firmai un contratto con la BUR Rizzoli per scrivere un libro, che non ho mai scritto
  12. Non ho più un cibo preferito, perchè non mi importa più trovare piacere nel cibo
  13. Non sogno di diventare magra, ma muscolosa
  14. Sono stata in TV  per un sito che avevo creato dal nulla e che poi ho venduto
  15. C’è stato un periodo in cui mi ero data al punto a croce
  16. Adoro lo stile country americano per l’arredamento
  17. Mi drogherei di trasmissioni tv in cui si ristrutturano case
  18. Ho una sorella con la quale non vado sempre d’accordo
  19. Ho studiato sia a Pescara che a Roma
  20. Odio gli insetti
  21. Trovo svilente fare i lavori di casa, quindi li faccio solo quando necessari e sbrigativamente
  22. Secondo me risulto antipatica al 98% delle persone che incontro
  23. Sono molto brava nella guida, perchè mio padre mi ha insegnato come se fossi un figlio maschio
  24. Il mio fiore preferito è la peonia
  25. Non amo i profumi perchè mi danno mal di testa
  26. Non amo i gioielli perchè li trovo impegnativi
  27. Mi sarebbe piaciuto avere 3 figli, ma poi ne ho avuti 2 e ho deciso che sono sufficienti
  28. Mi è più semplice fare amicizia con i maschi che con le femmine
  29. Odio il circo
  30. Se avessi una casa più grande, prenderei più cani e gatti dalla strada per aiutarli

Tutto qui.

A domani con il racconto del mio primo amore!

Annunci

9 thoughts on “Animali fantastici – day18

  1. Ho visto il film ieri pomeriggio, mi è piaciuto tantissimo, forse perchè ero partita con poche aspettative!
    La ricostruzione di New York anni ’20 è meravigliosa (e poi è pure saltato fuori Johnny)! Mi sembra di aver capito che è il primo di 5, che introducono alle storie di Harry Potter….insomma ne avremo per un bel po’!

  2. A me del film sono piaciuti LUI che trovo bellissimo e gli animali fantastici, Snaso è diventato il mio preferito. Il film mi è piaciuto anche perché c’è un po’ di roba del Doctor Who. La valigia immensa all’interno è come il Tardis… conosci il Doctor Who? è sci-fi inglese! E poi mi è piaciuta l’ambientazione insomma un 8 mi sembra giusto 🙂 ritornando alle serie televisive vedi Sherlock Holmes della BBC?

    1. LUI è molto molto bello, ma l’ho trovato allampanato. Aveva sempre quella faccia stralunata, avrebbe potuto fornire spiegazioni a raffica invece se ne stava li col suo bel faccino a lasciare che gli altri partissero per la tangente… bò…
      Doctor Who lo conosco solo di nome, non l’ho mai visto anche perchè so che è una serie immensa e partire dall’inizio non è facile.
      Sherlock Holmes della BBC avevo iniziato con le prime stagioni, poi ci siamo persi… ma potremmo recuperare.

  3. Ma io sono infatuata di tanta gente 🙂 allora Rupert Penry-Jones di WhiteChapel, Matt Smith del Doctor Who per non parlare della musica … è il mio angolo di adolescenza che coltivo sempre ahahahahaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...