Giorni Felici

Qualcosa contro cui lotto – day 8

Giorno felice #880

Giorno 8 della Challenge di Novembre che è più complessa di quanto pensassi, perchè mi porta a parlare molto di me stessa, anche di cose delle quali non sono solita parlare, anche di cose alle quali penso poco.

Come il tema di oggi: Condividi qualcosa contro cui lotti.

day8

Non c’è una cosa sola contro cui lotto, quotidianamente.

Lotto contro la pigrizia, lotto contro la voglia di assaggiare anche solo un rigatone al pesto o una crosta di pane, lotto contro la bilancia, lotto contro la forza di gravità che fa pesare i manubri e i bilancieri in palestra, lotto contro i dolori muscolari, lotto contro la stanchezza e il sonno. Lotto anche contro il disordine, i bambini nervosi che litigano sempre tra di loro, lotto contro i soldi, che non sono mai abbastanza e lotto contro mia madre, che è sempre nervosa e mai soddisfatta.

Ma forse la cosa contro la quale cerco di lottare ogni giorno da anni, è l’impulso di lasciarmi condizionare da quello che gli altri pensano di me.

Sono stata cresciuta da una madre che mi ripeteva quotidianamente “Cosa penserà la gente di te?” e questo ha sempre condizionato il mio modo di vestirmi, le persone che potevo o non potevo frequentare, il mio modo di comportarmi, sempre dimesso, sempre sottotono, quasi per non farmi notare. Ed è sempre stato molto difficile non farsi notare in un piccolo paese dove tu sei la “figlia del cinema“, dove tutti ti conoscono anche senza che tu conosca loro.

Decidere che non me ne frega niente di quello che pensa la gente di me è stata una conquista dell’età adulta e tuttora non è semplice, perchè le cattive abitudini sono difficili da estirpare. Per questo ogni giorno devo lottare contro l’impulso di sentirmi sotto giudizio, attaccabile, quasi impura agli occhi della gente del piccolo paese, o agli occhi dei miei genitori, dei miei suoceri, dei tizi che frequentano la palestra quando mi alleno, delle maestre dei miei figli, di chi legge il mio blog o segue la mia pagina Facebook.

La mia parte adulta pensa: “Chi se ne frega?” mentre la mia parte infantile risponde “Dovrebbe fregartene“.

Se non è lotta questa!

E voi, contro cosa lottate?

Annunci

5 thoughts on “Qualcosa contro cui lotto – day 8

  1. lotto principalmente contro la mia pigrizia e la mia incapacità cronica di mantenere un progetto per più di una o due settimane…
    ma soprattutto lotto contro la mia incapacità di controllare alcuni sentimenti, come la gelosia e come l’incazzo facile, inutili, dannosi e spesso portatori di cibo consolatorio….
    Don Chisciotte 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...