Book tag – Giochiamo con i libri

Giorno felice #863

Era da qualche tempo che non partecipavo ad un tag e quelli a tema libri sono sempre i miei preferiti.

Ringrazio quindi Racconti dal passato per avermi coinvolta in questo carinissimo e molto semplice, cui partecipo più che volentieri.

happiness

Istruzioni:

Elenca 10 libri che ti sono rimasti dentro, non metterci più di una manciata di minuti e non pensarci troppo non devono essere capolavori o libri “giusti”.
Solo quelli che ti hanno colpito e tagga 10 amici.

I miei 10 libri del cuore sono:

  1. Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas
  2. Piccole Donne di Louisa May Alcott
  3. L’ombra dello scorpione di Stephen King
  4. Il potere del cane di Don Winslow
  5. L’amore ai tempi del colera di Gabriel Garcia Marquez
  6. Harry Potter di J.K. Rowling
  7. Il falò delle vanità di Tom Wolfe
  8. La fonte meravigliosa di Ayn Rand
  9. Il diario di Bridget Jones di Helen Fielding
  10. Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen

Taggo tutti.

  1. Anifares (che non mi sembra tipa da partecipare ai tag, ma di cui sarei curiosissima di conoscere i 10 titoli)
  2. SempreMamma
  3. Momfrancesca
  4. Mipiacerebbeaprireunblog
  5. Illbrightback
  6. Diario di una brontolona
  7. Ero Lucy
  8. Ossitossina
  9. Nascosta tra le righe
  10. … e tutti quelli che vorrebbero partecipare liberamente!

Spero vi faccia piacere essere stati nominati, ricordatevi di mandarmi il link al vostro post, così sbircio le vostre liste 🙂

Annunci

9 commenti

  1. Difficile troppo difficile … solo perchè mi sembri una persona positiva (cosa rara in questo periodo) c’ho provato giuro e ti scrivo i risultati: Post-Office di Charles Bukowski, Passaggio in India di E.M Foster, Il Signore degli Anelli di Tolkien, Guida Galattica per autostoppisti di Douglas Adams, Persuasione di Austen, L’idiota di Dostoesvkij, A sangue freddo di Truman Capote, I detective selvaggi di Bolano, Infinte Jest di DFW, Rosso di Uwe Timm, Assalonne Assalonne di Faulkner, Undici solitudini di Richard Yates, Il paradiso degli animali di David James Poissant, Tutto Balzac, Grandi speranze di Dickens che va a spasso insieme con Purity di Franzen, L’uomo che cade di Don DeLillo, La vita davanti a sè di Romain Gary, Oblomov di Goncarov, Tutto Thomas Hardy, L’arcobaleno della gravità di Thomas Pynchon, Non è un paese per vecchi di Cormac McCarthy questi sono i libri che mi hanno cambiato la vita!! 🙂

    • Ma grazie 🙂
      E’ una lista mooolto interessante e difficile, ma prendo appunti. Alcuni li ho letti, ma pochi.

      Ora che mi ci fai pensare, di indole sono positiva, anche se ho dei momenti buoi pesto.

      Comunque ti ringrazio infinitamente per lo sforzo e per gli spunti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...