I peccati di Peyton Place

Giorno felice #851

Manco dal blog da molto tempo, ma l’estate sta finendo e presto riprenderò a stare al pc più a lungo.

Oggi vi racconto dell’ultimo libro che ho finito di leggere, I peccati di Peyton Place di Grace Metalious. Io ho letto questa edizione del 1989 in uscita con la rivista Gente, trovata in un mercatino dell’usato al costo di un solo euro.

peyton

Scritto nel 1955, il libro fece furore perchè parla di sesso in maniera abbastanza esplicita, ma non solo. Parla di una piccola comunità del New England, molto ben pensante, ma sotto sotto piena di piccoli peccatori. Ciascuno nasconde qualcosa, che se scoperto dai concittadini creerebbe scandali più o meno gravi. Peccati più o meno perdonabili vanno in scena in questo libro e alla fine scopri che sono quelli che parlano più male ad avere i peccati più grossi da nascondere. Ma scopri anche che certi peccati, per quanto gravissimi, sono più facilmente perdonabili rispetto ad altri.

Il libro mi è piaciuto molto, anche se questa edizione economica e vecchia non era piacevole da tenere in mano (caratteri molto piccoli, pagine molto ingiallite e difficoltà a tenere il libro aperto bene). Mi piacciono le ambientazioni nei piccoli paesini della provincia americana, soprattutto quelle del New England. Ambientazioni che ho imparato a conoscere ed amare grazie a Stephen King. Non è difficile immaginare la struttura di Peyton Place, fa pensare molto al telefilm Una mamma per amica. E non è difficile immaginare le chiacchiere del paesino, per me che vivo da sempre in un paesino, dove sono conosciuta da bambina per l’appartenenza alla mia famiglia e “sorvegliata” e giudicata alle spalle per ogni mia decisione, anche per un taglio di capelli.

Ci voleva una lettura così, leggera, ma che ti fa riflettere.

Ci sarebbe da rivedere il film, con la bellissima Lana Turner.

E ora posso tornare al mio adorato Stephen King. Ho iniziato La zona morta, suo quinto libro e sono già stata catturata dalla storia. C’è poco da fare, con King. Non è quello che scrive, ma come lo scrive che mi prende da pazzi.

Voi cosa state leggendo di bello?

 

La prossima volta vi aggiorno sui miei progressi nella perdita di peso, promesso. Ho qualche bella novità e un nuovo allenamento in una nuova palestra di cui raccontare. A presto ❤

Annunci

13 commenti

  1. Molto bello il libro e molto bello anche il film La zona morta!
    Sto leggendo “L’amica geniale” della Ferrante maaaa….boh….non riesce a catturarmi, per fortuna che è in prestito!

    • Ci sono troppi film tratti dai romanzi di Stephen King… chissà come mai!
      Però bisogna che prima legga i libri!
      La Ferrante…. non so che dirti. Ho letto velocemente tutti e quattro i libri ma più per capire come andavamo a finire che per piacere.

  2. io ho abbandonato danielle steel, sto continuando a leggere Wilbur Smith e i fratelli ashkenazi di Israel Joshua Singer, e ho iniziato Creazione di Gore Vidal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...