Mai più obesa: 50 kg dopo

Giorno felice #810

All’inizio del mio lungo percorso per sconfiggere l’obesità il coach mi pesò, misurò e scattò delle foto, per poter avere una tangibile testimonianza dei miei progressi futuri.

Dopo 50 kg persi abbiamo scattato una nuova serie di foto, a testimonianza dei miei cambiamenti.

Di solito si parla di “Prima” e di “Dopo“, ma io so di avere ancora molta strada da percorrere di fronte a me, quindi in questo caso è più corretto parlare di “Prima” e di “Durante“.

Il coach non mi ha mai mostrato le prime foto, ma ieri me le ha mandate, insieme a quelle nuove, forse perchè sono due mesi che la bilancia segna sempre lo stesso peso e lui teme che io perda grinta.

Non è semplice per me mostrarvi queste foto nè spiegarvi le tante emozioni contrastanti che provo quando le guardo. Sento però il bisogno di testimoniare anche questa fase del mio percorso, per me stessa, ma anche per chi è alla ricerca di una buona ragione per iniziare a prendersi cura di sé nel modo corretto.

ho perso 50 kg

Quando guardo la prima foto, quella in cui pesavo 138kg (in realtà li avevo già perso 3 o 4 kg), vedo una Sandra che non riconosco. Non ero affatto consapevole di essere ridotta in quelle condizioni e anche oggi mi sembra impossibile essere stata davvero così.

Quella era una Sandra che non si voleva bene, che non si sentiva all’altezza della situazione, che si nascondeva da se stessa e dal Mondo. Una Sandra che pensava di meritare solo gli avanzi della vita, gli scarti, una Sandra che pensava di non essere abbastanza. E per questo cresceva a dismisura, per nascondersi, ma anche per proteggersi. E per punirsi.

Come ho potuto odiarmi a tal punto?

Come ho potuto pensare di meritarmi quello?

ho perso 50 kg

Leggo di persone che non rimpiangono il proprio passato, perchè è attraverso di esso che sono cresciute e migliorate. Io in questo momento mi disprezzo ancora di più, per aver permesso alla me stessa di qualche anno fa di distruggersi fisicamente e mentalmente. Questo significa che non ho ancora imparato la lezione? Forse.

Ora però so che valgo qualcosa, che valgo sicuramente più di quanto pensassi, non fosse altro perchè sono stata capace di smetterla di farmi del male e invertire la rotta.

Ora so che privarmi di un biscotto non è una punizione, ma un regalo che sto facendo a me stessa.

Perchè merito di stare bene, merito di essere felice, merito di amarmi.

Sto crescendo. Sto migliorando. Sto imparando.

Non è facile, ma neanche impossibile.

ho perso 50 kg

E poi c’è la foto di come sono ora, dopo aver perso 50 kg di grasso.

Ne sono felice, ma non soddisfatta.

Mi guardo e vedo i difetti, le imperfezioni, i buchi della cellulite che non andranno mai via, le smagliature dovute ai repentini cambiamenti di peso, la pelle in eccesso che non potrò eliminare con dieta e palestra, danni irreparabili che mi sono auto procurata e che per sempre mi ricorderanno cosa ero diventata quando non mi volevo bene. Segni che saranno per sempre un monito, un promemoria messo li, per ricordarmi in ogni momento l’importanza di amarmi e di rispettarmi.

C’è ancora della strada da percorrere, vorrei perdere altri 13 kg e arrivare a pesarne 75. Non è un obiettivo impossibile. Non sarò mai un fuscello, ma con la massa muscolare che ho, arrivare a pesare 75 kg significherebbe essere una donna scolpita, con muscoli in evidenza e la cosa mi attrae non poco.

Una parte di me ha paura di non riuscire a farcela, ma ho imparato a lasciar perdere le mie sensazioni, soprattutto quelle negative, e a lasciarmi guidare dalla strada che ho scelto.

E dal coach. In lui credo sempre, anche quando le mie certezze vacillano un po’. Perchè se lui dice che posso farcela, allora so che ce la farò, perchè è sempre stato così.

Quindi eccomi qui, nuda, senza filtri, senza vergogne, perchè quello che sto facendo è importante.

ho perso 50 kg

Annunci

27 commenti

  1. Bello questo post, sei una persona onesta, e ogni singola parola che ho appena letto mi ha colpito come una stilettata. Perché so che anche io potrei fare molto di più per me, esteticamente e in tutti gli altri campi della vita. Dovrò scrivermi le tue parole da qualche parte e rileggerle ogni volta che la mia forza di volontà vacilla (cose che capita praticamente sempre).

      • Hai fatto benissimo secondo me, perché puoi essere d’aiuto e di supporto a chi cerca di perdere chili, tanti o pochi che siano, siamo bombardati da figure esili e a volte troppo magre, che raramente rispecchiano la realtà…

  2. Ti devo fare tantissimi complimenti! Sei una grande!
    Proprio brava!!!!!
    Vorrei dirti tantissime cose, ti meriti moltissimo. Sei stata forte , hai perseverato ed hai raggiunto ottimi risultati.
    Nessuno merita di sentirsi nessuno. Scusa la ripetizione
    Un abbraccio grande grande

  3. cambiamo ciò che possiamo cambiare e accettiamo ciò che non possiamo cambiare. Se quelle imperfezioni non se ne andranno vanno accettate. Concentrati sui tuoi successi che sono tanti! Coraggio!

  4. come ti ho già scritto anche su instagram, davvero sei una grande!
    io credo che ci voglia un bel po’ di coraggio sia nell’intraprendere un percorso come il tuo, sia nel pubblicare queste foto, nel senso che si tratta proprio di mettersi a nudo, e non è mica facile
    (però te lo devo dire, io credo di non essere mica tanto normale…..a parte la differenza decisamente vistosa, io una delle prime cose che ho notato è che non sei mica più abbronzata……sono da curare????? la foto la devi rifare a fine estate assolutamente!!!!), e in tutto questo direi che hai
    sicuramente cominciato a volerti molto bene, anche se in certi momenti il disprezzo per i vecchi comportamenti prevale, vedrai che l’autostima e l’amore nuovo per te stessa ti porteranno molto in alto!!! bravissima!!! (e grande coach, che ha saputo motivarti e che ha visto la migliore Sandra nascosta!)

    • ihihihih… ma sai che anche io ho notato l’abbronzatura!!!
      Nella prima foto era fine estate e si vede che portavo solo costumi interi. La seconda è stata scattata questa settimana, quindi sono pallida in modalità invernale. Però l’estate scorsa ho osato il bikini e lo farò anche quest’anno, almeno la pancia non sarà più bianchiccia e si sa, il nero sfina 🙂
      Grazie per le tue parole, il coraggio è una componente fondamentale in tutto il percorso e non sempre è al top.
      La cosa positiva è che ho preso questo stile di vita come abitudinario, quindi anche se non ne ho voglia, mi alzo e vado in palestra, perchè è parte della mia routine e mi lascio condurre dai binari tracciati. ❤

  5. Alcune volte guardo un programma con Chris Powell, molte persone dopo perdite di peso considerevoli come te , devono subire interventi per togliere pelle in eccesso mentre tu hai gli addominali scolpiti. Porca miseria non è roba da poco.
    Il cambiamento è notevole, non sei arrivata ma il più è fatto.
    Mai arrendersi.

    • Grazie cara. Guardo anche io quella trasmissione (anche se a volte penso che sarebbe interessante vedere quelle persone dopo un paio di anni) e so che per una perdita notevole di peso corporeo potrei anche fare richiesta per interventi di chirurgia estetica. Non ho pancia cadente, ma ho pelle in eccesso sotto le braccia e in mezzo alle gambe, penso dipenda dalla predisposizione fisica. Non so se mi farò mai operare, per ora devo arrivare fino in fondo. Rimane comunque il problema delle braccia, perchè ora potrei indossare camicette taglia 48 ma mi stanno strette le maniche 🙂

  6. SEI SORPRENDENTE! con queste foto non ti sei messa a nudo solo nell’esteriorità, ma hai liberato tutta la tua interiorità! Forza di volontà, costanza e soprattutto sei riuscita a credere in te, credere che vuoi, puoi e riesci a farti del bene! Ti ammiro, davvero
    Io non ci riesco. Mi detesto per la mia non costanza, per il sapere cosa devo fare per tornare in forma e salute e dopo 2 settimane mollo tutto… sempre così ogni volta… non so più come fare…
    i tuoi sacrifici ti hanno portato al sorriso, sei felice e penso che sia magnifico, che rafforzi l’autostima, che migliori la vota! BRAVA!!!!

    • Grazie cara, che bel commento mi hai lasciato. Credo che tornerò a leggerlo, di tanto in tanto, quando la volontà vacilla (perchè succede anche a me, cavoli).
      Comunque la sento, questa nuova forza che è in me. La sento quando vedo che la bilancia non scende e comunque continuo ad andare avanti, a seguire la stessa alimentazione, ad alzarmi alle 6.30 per andar in palestra.
      Anche se a volte i risultati stentano a farsi vedere, so che sono sulla giusta strada e vado avanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...