Giorni Felici

Giorno felice #738

Non so da voi, ma qui l’aria è cambiata e si inizia a sentire il profumo dell’autunno. La mattina è fresco, la sera c’è bisogno della copertina a letto e uscire in infradito inizia ad essere davvero fuori luogo.

Per questo mi si è presentato l’annoso problema, prevalentemente femminile, del “E adesso che mi metto?” aggravato dal fatto che la scorsa primavera avevo una taglia completamente diversa rispetto ad oggi. Quello che indossavo a maggio ora mi cade di dosso, quindi immaginate come mi stanno i pantaloni di aprile.

Venerdì mattina sono andata a fare un doveroso shopping che è stato fonte di grandissime soddisfazioni. Sono stata da Kiabi e anche da OVS perchè continuo ad indossare taglie calibrate e lì hanno il reparto Curvy più o meno decente e a prezzi contenuti, perchè non ha senso per me, al momento, spendere 70€ per un paio di pantaloni che, se tutto va bene, indosserò fino a Natale.

Non sapevo che taglia prendere e ho rischiato con una 50, che però mi stava larga. Incredibilmente, sono riuscita ad entrare in un paio di pantaloni taglia 48, seppur calibrata. Indossavo la taglia 60 solo quattordici mesi fa e adesso mi sembra di essere quasi una persona normale. Cioè, mi manca di perdere solo una taglia e posso iniziare a cercare vestiti nei reparti per “gente normale” il che allargherà le mie possibilità di look in maniera così esponenziale che, lo so, non saprò più cosa comprare.

43kg

Eccomi, 43 kg e un botto di taglie di differenza, nel mio splendido total look Kiabi, per la modica cifra di scarsi 50€.

Sono molto molto contenta di me stessa, mi vedo davvero migliorata, nonostante il peso scenda più lentamente. Mi sto scolpendo fisicamente, vedo i muscoli delle spalle, vedo i bicipiti, vedo le cosce toniche e ieri sera, dopo la pizza settimanale, potevo sentirmi lo stomaco gonfio al tatto, sporgente, il che, detto così, sembra una cosa schifosa, ma per me significa che sono dimagrita a tal punto da notare il rigonfiamento dello stomaco.

Oltre al completo con i pantaloni, su consiglio della mia cara amica e personal shopper Paola, ho osato con l’acquisto di una gonna a tubino nera, lunga al ginocchio, sulla quale ho abbinato una maglietta nera con scollo a V e un cardigan leggero, non troppo abbondante, grigio a piccoli pois neri. Vi prometto una foto dell’outfit appena lo indosserò.

Mi si pone ora il problema delle scarpe, perchè quelle che ho sono adatte ad un jeans, non alla gonna. E vorrei premiare la mia forza di volontà acquistando degli stivali, visto che ora il polpaccio dovrebbe permettermelo. Mi piacerebbero stivali così, visti su Zalando.

stivali

Non li posso comprare online perchè penso sia meglio provarli, quindi appena possibile penso che uscirò a caccia del modello giusto. Uh, ora che ci penso, devo comprare anche dei bei collant coprenti, sono sicura che posso indossare la taglia più grande dei negozi tipo Calzedonia, evviva!!!

Sono proprio felice di aver intrapreso, 14 mesi fa, questo difficile percorso. Mi sento meglio, mi sento in forma, mi vedo bella, mi sento anche più sicura di me e più forte caratterialmente. La mia è una vera e propria rinascita e non posso che essere fiera di me stessa.

Annunci

30 thoughts on “Giorno felice #738

  1. Bellissima tu!!!!!
    Come vorrei anche io un’amica che mi faccia da personal shopper… =)
    Invece, mi accontento di affidarmi a Pinterest e al mio istinto.
    Non vedo l’ora di concedermi anche io un bel giro di shopping
    (anche se resta comunque una fonte di stress, che io perda peso o meno!).
    Buona domenica!!!! Baci ❤

    1. In realtà la mia amica abita molto lontano e ci vediamo solo d’estate, ma è più esperta di me in fatto di moda e mi consiglia sempre lo stile giusto. E anche noi facciamo molto affidamento su Pinterest, anche se poi la realtà dei negozi di zona è deprimente.

  2. Ma guarda che cambiamento! Ti seguo da poco dopo che avevi iniziato quest’avventura e sei stata bravissima! Complimenti per la taglia 48 (come la mia 😉). Fino a che peso pensi di arrivare? Hai una grande forza di volontà, complimenti ancora.

    1. Ci tengo a specificare che è la 48 calibrata, quindi penso corrisponda almeno alla 50. E’ comunque un grande successo per me. Allora, io all’inizio pensavo di arrivare almeno ad 80kg, questo significa che ne mancherebbero altri 15. Il coach disse che il suo obiettivo minimo è 70kg, cioè altri 25 kg. La settimana scorsa, preso da una botta di ottimismo, si è lasciato sfuggire un 60kg buttato li, forse giusto per vedere il mio sbigottimento. Secondo me 70kg è un obiettivo di tutto rispetto, nè troppo utopistico nè troppo facile, 60 è assurdo, significherebbe cambiare ancora di più regime alimentare, portandolo all’esaltazione. Ma mai dire mai. Per ora penso a scendere sotto i 90.
      Grazie per i complimenti, la forza di volontà non è costante come vorrei, ma quando vado a fare compere e scopro di aver perso altre taglie, mi carico moltissimo. 🙂

      1. Ma con tutta la massa muscolare che hai messo, il corpo avrà anche aumentato il metabolismo basale. Lui ha degli strumenti per misurarli? (non ricordo se ne hai mai parlato)

      2. Si, il coach proprio questa mattina mi ha detto che mi farà la plicometria giovedì mattina. Con la plicometria mi misura la massa grassa, la massa magra, e di conseguenza anche il metabolismo. Sicuramente ora brucio di più rispetto a prima, infatti mangio a sufficienza e raramente ho fame.

  3. I love your outfit and your photo! You look great and your words of energy and positivism fill me with joy! In English there is an expression, “You go, girl!” And this means continue like this, strong, confident, powerful and YOU!
    Tanti abbracci!

  4. complimenti, tantissimi, tantissimi complimenti per il tuo cambiamento!!!! sei bellissima! lo eri anche prima, perché avevi già un gran bel sorriso, , ma ora molto di più. e non sono i chili in meno, ma la forza che ti ha aiutato a perderli! sei un gran bell’esempio!

    1. Grazie, troppo buona. Un tempo pensavo che sarei stata più forte di carattere una volta diventata magra, perchè la magrezza mi avrebbe fatta sentire meno sbagliata nel Mondo. Invece la forza sta venendo da me, dalla dimostrazione che posso migliorarmi, posso cambiare le cattive abitudini, posso essere la versione migliore di me e questa cosa non potrà levarmela nessuno.
      Benvenuta nel blog 🙂

    1. Non ho idea di come sia messa a polpacci, sono un po’ muscolosi, ma questa estate sono riuscita a comprare i sandali con il cinturino alla caviglia, quindi voglio essere ottimista. Se tutto va bene in settimana vado a fare un giro per stivali e vediamo come va.

  5. stai benissimo, davvero! e quella tigre sulla maglia la dice lunga, ottima scelta!
    sugli stivali io mi ingastrisco perchè ultimamente fanno dei modelli con la gamba strettissima, uffa….il mio sogno sarebbero quelli da indossare sopra ai jeans…..ma la vedo mooolto difficile!

  6. Che soddisfazione avere più scelta!!!!
    Gli stivali sono molto belli. A me piacciono molto come calzatura, ma ho le gambe storte e gli stivali accentuano il problema, prima non li indossavo, ora me ne frego. tengono così caldino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...