Giorni Felici

Giorno felice #673

Oggi Massimo non è voluto andare a scuola. Sono giorni che mi implora di tenerlo a casa almeno per un giorno e ho approfittato della mia mattinata senza palestra (visto che il virus anche ieri mi ha tenuta in pugno e solo oggi sento di stare facendo progressi) per portarlo con me in giro per commissioni.

Siamo stati a fare delle stampe per lavoro, poi a riconsegnare la mascotte di Winnie Pooh utilizzata la settimana scorsa per una festa e poi a fare la spesa.

Sto iniziando a parlargli della possibilità di fare homeschooling e lui ancora non ha capito bene di cosa si tratta. Al supermercato, ad esempio, si è fermato a guardare gli zaini, scegliendone uno per l’anno prossimo e quando gli ho detto “Ma forse tu a settembre non andrai a scuola” lui ha risposto “Aaaaahhhh, è vero!” ed è passato oltre senza pensarci troppo su.

Mentre aspettavamo di riconsegnare la mascotte, ci siamo fermati ad un bar a prendere un cappuccino e abbiamo visto un cartello di un Compro Oro che diceva che pagavano 30.00€ al grammo. Mi ha chiesto cosa significasse e abbiamo parlato della gente che, per bisogno di soldi, decide di vendere l’oro che ha a casa, ricavandone tanti euro al peso. Abbiamo fatto degli esempi e lui si è trovato a dover effettuare delle moltiplicazioni a due cifre a mente. Era concentratissimo e mi diceva “Aspetta, non interrompermi” e poi mi dava il risultato. E io continuavo a rpoporre pesi differenti e lui a moltiplicare.

Anche al supermercato ho cercato di coinvolgerlo, facendogli cercare il prodotto più conveniente a parità di prezzo e lui era impegnatissimo in questa caccia al prezzo migliore.

L’ho anche coinvolto nella cassa self service, lui passava i codici a barre e io riempivo la busta della spesa, poi lui ha inserito i soldi e ha preso il resto e lo scontrino. All’uscita dal supermercato mi ha detto “Mi sono divertito oggi a fare la spesa” e per me è stata una bella soddisfazione vederlo sorridente e sereno.

La mattinata di oggi non è assolutamente paragonabile all’esperienza di homeschooling, ma è forse la prima volta che noto i tanti modi esistenti nella vita quotidiana per insegnare qualcosa a mio figlio. Anche in macchina, in radio, parlavano della resistenza durante la seconda guerra mondiale e lui mi ha chiesto cosa fosse la resistenza. Gliel’ho spiegato in maniera molto veloce, perchè lui della seconda guerra mondiale sa solo che i nazisti tedeschi ammazzavano gli ebrei, ma comunque è uno spunto che si può sfruttare per studiare un capitolo di storia.

Intanto il marito ha preso a leggere il libro di Erika Di Martino e ha detto che forse vale la pena davvero tentare. Io ci vado coi piedi di piombo, ci penso e ripenso e cerco di tenere aperte tutte le strade, ma sono sempre più convinta di fare almeno un tentativo di un anno.

 

Per quanto riguarda la mia sfida di #40fotoper40anni, sono giunta alla foto 8 che ha come tema “Routine”. Per questo ho approfittato della mattinata di spesa per fare una foto al supermercato.

day8

Oggi pesce.

Come primo cucino le mezze maniche con gamberi e per secondo filetto di persico al forno, panato con pomodorini e olive nere. Mia madre è in gita con le amiche e ho approfittato per invitare a pranzo mio padre e per l’occasione andiamo a prendere Emma a scuola prima di pranzo. Sembra un giorno di festa, che bello!

Annunci

6 thoughts on “Giorno felice #673

  1. What a very special and interesting day together…And the trip to the supermarket sounds fun…plus what a great photo of the fish!
    There are parents in NYC who homeschool their children and there is an entire network of them who help each other — if someone doesn’t know how to teach math, for example, another parent can help out. I think it’s done for a small fee but I’m not sure how much — there’s a lot that homeschool children can do inside the home and out. Maybe there is a similar network in Italy?

    1. Si, anche in Italia c’è un network che riunisce gli homschoolers sparsi per il paese, ma qui sono davvero una minoranza, quindi è più complicato appoggiarsi nel quotidiano.
      Grazie a loro sto raccogliendo moltissime informazioni utili sulla base delle quali valutare al meglio i pro e i contro. Vedremo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...