Giorni Felici

Giorno felice #653

La prima cosa bella è che è esattamente un mese che mi sono operata e ho appena terminato la mia terza settimana di palestra post-operazione.

In tre settimane ho ripreso gradualmente ad allenarmi e oggi mi sento tanto forte quanto lo ero prima dell’operazione. Forse non sono ancora al top, ma da martedì riprenderò a fare squat e piegamenti, il che significa che avrò reinserito tutti gli esercizi con successo.

La seconda cosa bella è che ieri pomeriggio, primo giorno di vacanza sia da scuola che dal lavoro, ho preso l’iniziativa e sono andata al parco giochi più lontano da casa insieme ad Emma in bici. Massimo era già li insieme a due suoi amici e la loro baby sitter e mi sembrava brutto restare a casa a far niente con Emma. Lei era felicissima, non eravamo mai andate in bici insieme da quando ha imparato ad andare senza rotelle e mi sono resa conto che aveva l’errata convinzione che io non fossi capace di pedalare. In realtà non andavo in bici perchè mi sentivo un po’ instabile con 30 kg in più. Ieri invece è stato tutto facilissimo e molto piacevole, nonostante l’intenso allenamento della mattina non ho avuto alcuna difficoltà a farmi 3 km in bici.

Buoni propositi per la Primavera: andare in bici insieme ai bambini appena possibile.

tra le margheritineEra così una bella giornata, che ne abbiamo approfittato anche per sdraiarci sul prato pieno di margheritine del parco.

La terza cosa bella di oggi è l’aver ricevuto ben due nomination per il Liebster Award 4.0, sia da Dama col cappello che da Valentinadhara. Ringrazio tutte e due di vero cuore, sia perchè hanno pensato a me, sia perchè hanno avuto la voglia e il desiderio di far conoscere il mio piccolo blog di pensieri felici anche ai loro lettori e non so quale delle due cose mi rende più felice.

liebster award 4-0

Grazie.

Ma veniamo alle regole per partecipare:

  1. Ringraziare il blog che ti ha nominato
  2. Rispondere a 10 domande
  3. Porre 10 domande
  4. Scegliere 10 blog da nominare
  5. Comunicare la nomina ai 10 blog scelti

Dopo aver ringraziato chi mi ha nominato, passo a rispondere alle domande.

Queste sono quelle poste da Dama col cappello:

  1. Se acquisti un libro, di cui non conosci l’autore, cosa ti spinge a prenderlo in mano per leggere la trama? La copertina? I caratteri in cui è scritto il titolo? Il titolo stesso? Cosa attrae la tua attenzione? Sicuramente la copertina mi attrae molto, quelle brutte e tristi le lascio li dove sono. Però anche il titolo deve essere accattivante, evocare qualcosa, farmi sentire il bisogno di saperne di più. Di solito quando un libro mi attrae “superficialmente” lo prendo e ne leggo la trama, per vedere se l’argomento mi cattura o no. Ultimamente però passo anche ad un altro “esperimento” prima di acquistare un libro cartaceo: leggo la prima pagina. Voglio sapere se lo stile di scrittura è adatto a me e al mio stato d’animo di quel periodo. Diversa è la questione se devo farmi attrarre da un ebook. In questo caso leggo la trama, di solito su Amazon, e poi qualche commento, cercando di non farmi ingannare da quelli troppo entusiastici e non farmi scoraggiare da quelli troppo negativi. Diciamo che mi fido di più di chi da 3 stelle.
  2. Qual è una città in cui desideri andare più di ogni altra? Desidero ardentemente andare di nuovo negli Stati Uniti, non in una città in particolare, però mi piacerebbe perdermi nella campagna, evitando il caos delle grandi città.
  3. Quanto sei disposto a spendere per l’e-book di un autore esordiente/che non conosci? Non più di 5€? Anche di più se il prezzo risponde alle aspettative che mi trasmette la trama/ha un certo numero di pagine che ne giustifichino il prezzo? In linea di massima preferisco sempre spendere meno di 10€ per un ebook, ma vorrei tanto che costassero molto meno. Se non conosco l’autore, comunque, spenderei non più di 5€, ma prima mi informerei, per capire se e quanto ne possa davvero valere la pena.
  4. Sei più incentivato ad acquistare un libro di un autore che mette a disposizione, gratuitamente, il primo capitolo? No, di solito non ci faccio caso. Se il libro mi attrae lo compro e basta, soprattutto se si tratta di un autore che amo.
  5. Se di un libro esistesse solo il formato e-book lo compreresti lo stesso? Si, certo. Sono passata da quasi 3 anni al Kindle con molta soddisfazione, compro ancora i cartacei, ma solo di libri che voglio conservare e anche per non perdere il contatto con la carta stampata.
  6. Se avessi potuto scegliere che lavoro fare quale avresti scelto e perché? Ne avrei scelti almeno 3: avrei voluto essere una agente immobiliare come quelli americani che fanno vedere in tv, che acquistano, ristrutturano e rivendono; avrei voluto essere Architetto, ma non in Italia; avrei voluto fare la ballerina di salsa e merengue; avrei voluto fare la viaggiatrice di professione. Ne sono quattro…. come al solito esagero 🙂
  7. Cosa ti ha spinto a creare un blog? Il bisogno di scrivere e di concentrarmi sui piccoli attimi felici del mio quotidiano. Ho aperto il blog in un periodo un po’ pessimista, in cui non riuscivo a sorridere e a vedere il bello della vita che conducevo. Nella convinzione che di cose belle invece me ne succedessero moltissime, ma che non riuscissi semplicemente a metterle a fuoco, ho deciso di soffermarmi ogni giorno per appuntarmi le piccole gioie quotidiane, in modo che, dopo un anno, avrei potuto scorrere i tanti giorni felici e accorgermi di quanto fortunata io sia. Alla fine del primo anno ero così contenta, che ho continuato a scrivere.
  8. Credi che sia possibile realizzare i propri sogni o pensi siano destinati a rimanere tali? Non tutti i sogni si realizzeranno, ma se si vuole intensamente qualcosa, allora si è disposti a lottare per averlo e allora si, il sogno può diventare realtà.
  9. Che emozioni ti deve dare un libro per poterlo considerare bello? Deve essere capace di trascinarmi via, devo riuscire ad innamorarmi o odiare i personaggi come se fossero persone in carne e ossa. Se un libro riesce a farmi pensare a lui anche mentre non lo sto leggendo, allora è un libro bellissimo.
  10. A cosa sei disposto a rinunciare per realizzare uno dei tuoi sogni e a cosa non rinunceresti mai? Sono disposta a faticare, a mettermi in discussione e a cambiare le mie abitudini per il mio sogno, ma non potrei mai rinunciare alla mia famiglia.

E queste sono le risposte alle domande di Valentinadhara:

  1. Come hai scoperto l’amore per la lettura? Qual’è stato il libro in questione? Credo di aver iniziato ad amare la lettura in quinta elementare. La maestra ci diede da leggere per le vacanze di Natale Il diario di Anna Frank e io, oltre ad essere rimasta molto colpita dalla trama, l’ho letto con un tale piacere, con una tale voracità, da desiderare di immergermi in altre storie il prima possibile. Così d’estate spendevo tutta la mia paghetta di 10 mila lire comprando un libro nella cartolibreria vicino casa. Piccole donne, Pollyanna, Il piccolo lord, La piccola principessa, i classici da ragazzina li ho letti tutti.
  2. Quali sono le tue più grandi passioni? Sicuramente leggere, ma anche viaggiare. Forse però la più grande è l’Architettura. Non sono diventata Architetto per una decina di esami, ma forse è meglio così. Non mi sarebbe piaciuto fare l’Architetto in Italia, dove non ce n’è la cultura, ma la passione per le case, quella è rimasta. Una volta un amico mi disse che io sarei sempre stata “architetto dentro” ed è davvero così.
  3. Quali sono i tuoi sogni per il futuro? Innanzitutto devo diventare normopeso. Non dico magra, ma proprio del mio peso forma. E questa è la cosa più importante adesso per me. Poi credo che vorrei reinventarmi con un altro lavoro, più vicino alle mie corde. Mio marito dice che dovrei provare a scrivere un libro, ma io non credo di esserne all’altezza.
  4. Qual’è l’accessorio senza il quale non usciresti mai di casa? Il mio i-Phone, senza telefono mi sento sperduta in un Mondo pericoloso.
  5. Come trovi nuovi libri da leggere? Tramite qualche sito libroso? Oppure ti lasci ispirare dal momento? I siti librosi aiutano parecchio. Leggo una recensione e, se mi colpisce, vado ad informarmi, leggo la trama e cerco di capire se può fare al caso mio. Però vado molto anche a “sentimento”. Ci sono molti classici che non ho mai letto e che sono nella mia lista dei desideri da troppo, poi capita che scopro un nuovo autore che non avevo mai letto prima e allora decido di leggere tutto quello che ha pubblicato. Insomma, mi lascio trasportare dal momento.
  6. Il tuo desiderio più grande è…? Essere Felice e non essere più obesa.
  7. Il\I tuo\tuoi genere\i letterari preferito\i? Leggo romanzi, non mi piacciono i libri di racconti o i saggi. Però come genere spazio molto. Mi piace il fantasy, mi piacciono le storie, mi piace il thriller, mi piacciono i polizieschi (e questa è una novità degli ultimi anni), leggo meno romanzi d’amore (che anni fa preferivo), mi piacciono i romanzi dove si parla di discriminazioni e qualche volta leggo delle belle autobiografie. Insomma, dipende.
  8. La tua canzone preferita è… Garden dei Pearl Jam.
  9. Come ti immagini il tuo blog tra qualche anno? Come adesso, solo un po’ più frequentato, perchè mano a mano che scrivo mi accorgo di avere più persone disposte a leggere e interagire e questo mi fa davvero molto piacere, perchè così non me la suono e me la canto da sola 🙂
  10. Se potessi entrare in uno dei tuoi libri per vivere le avventure che ti piacciono, quale libro sceglieresti? Oddio, io sto ancora aspettando che arrivi la mia lettera da Hogwarts, quindi credo che la mia scelta obbligata sia Harry Potter.

A questo punto dovrei nominare 10 blog che seguo e che vorrei rispondessero alle mie domande, ma preferirei che a rispondere foste un po’ tutti voi lettori, se ne avete voglia. Ne cito solo alcuni: Tondamente, Lia, Brontolona, Iris e Periplo, Mrs Paltrow, ma anche Slowmom e La più magra del reame.

Ecco le domande alle quali mi piacerebbe se rispondeste:

  1. Secondo te qual’è la tua qualità migliore?
  2. In quale paese vorresti vivere?
  3. Su un’isola deserta puoi portare solo 3 cose/persone. Cosa/chi porti?
  4. Cosa sognavi di fare da grande e cosa fai in realtà?
  5. La tua più grande paura è….
  6. Un sogno nel cassetto?
  7. Non potresti proprio vivere senza…
  8. Mare, montagna, campagna o città?
  9. Qual’è il libro che ti è rimasto nel cuore e perchè?
  10. A quale dei personaggi di libri o film o serie tv vorresti somigliare e perchè?

Spero di avere presto le risposte alle mie domande, nella speranza che sia per voi divertente rispondervi.

Annunci

5 thoughts on “Giorno felice #653

  1. Ho letto con calma, ti faccio i complimenti per il tuo post operazione e per la passeggiata in bici.
    Io anni fa ho subito un intervento molto grave alla colonna vertebrale, so cosa vuol dire riabilitazione, cosa vuol dire non camminare, cosa vuol dire fisioterapia e tante piccole altre cose. Ogni passo avanti è una vittoria ! Brava!!!
    Ti ringrazio tanto per le tue risposte alle mie domande che sono davvero molto belle e accurate. Grazie soprattutto perché sono esaurienti e mi offrono un grande spunto di riflessione sul mio progetto.
    La tua idea del giorno felice io la trovo bellissima, è un modo per ricordarsi di quanto ogni giorno possa regalarci qualcosa di bello!
    Ti mando un mega abbraccio e tantissimi auguri di buone feste, a te e alle persone che ami!

  2. Congratulazioni per le doppie nominazioni! Le meriti! Ho letto le tue risposte con tanto piacere…ti vedo come l’architetto o agente immobiliare sicuramente da cioe’ che hai scritto sul tuo blog!
    Le tue parole qui sono piena di gioia e di pace. Auguro una splendida Pasqua a te e a tutti i voi!
    Salutoni e grazie di avermi nominata!
    Lia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...