Giorni Felici

Giorno felice #648

Maledetta fu la nocciolina!

Martedì ho deciso di assaggiare una nocciolina americana, una arachide per capirci. Stavo bene, in palestra ero andata alla grande, la settimana prima al ristorante avevo mangiato condito senza avere problemi, nel pomeriggio non avevo da lavorare, ho pensato fosse la condizione ideale per fare un piccolo esperimento di reintroduzione alimentare.

arachide

Sbagliato!

Sono subito stata male. Non a sufficienza da impedirmi di assaggiare il pranzo, il mio solito e collaudato salmone al forno. Quindi poi sono stata malissimo. Crampi orribili allo stomaco, ma soprattutto la fottutissima paura di dover correre di nuovo in ospedale.

Ho cercato di vomitare, esperienza terribile.

Poi ho chiamato il reparto di chirurgia dove mi hanno operato e ho parlato solo con un infermiere (i medici erano in sala operatoria, come ogni martedì) e, sentendo il mio resoconto, ha detto che era “indigestione” e che poteva passare da solo, ma se non fosse passato, meglio fare un salto in PS per un consulto da loro.

A parte l’umiliazione di sentir parlare di indigestione per colpa di una sola nocciolina e non di una abbuffata di pizza, ho pensato bene di fingermi addormentata e sperare che il tutto passasse spontaneamente.

La finzione è diventato un pisolino di due ore al termine del quale effettivamente non avevo più dolore allo stomaco, ma solo crampetti intestinali, che andavano scendendo di ora in ora.

Ammetto di essermi abbattuta non poco. Non so quando potrò reinserire gli alimenti ora proibiti, come la frutta secca e le uova, ma soprattutto la mozzarella, senza la quale non posso mangiare la mia pizza settimanale.

Sono anche andata dal dottore, per chiedere un aiutino per tutelarmi quando decido di rischiare e assaggiare un nuovo alimento. Lui mi ha parlato solo delle abbuffate, come se il fatto che sono obesa significasse che mi strafogo dalla mattina alla sera.

Il coach invece, in modo molto più professionale, e mi ha consigliato di farmi dare degli enzimi per aiutare la mia digestione.

Anche in palestra sono stata più fiacca che mai, anche perchè avevo ancora la pancia gonfia. Il coach mi ha incoraggiata e mi ha reinserito un esercizio per i glutei che non facevo da un mese, dicendomi “Vedi? Stai migliorando?” oppure “Lo so che tu ti scoraggi facilmente, per questo ci sono qua io!

Passerà, lo so, ma alcune cose mi mancano e, ridendo e scherzando, è un mese che non mangio una pizza, il mio record personale di sempre. Uffa.

Niente, volevo scrivere qualcosa di meglio, di più felice, ma a parte la reintroduzione degli hyperextension, non sono riuscita a trovare altro.

hyperextension

Domani farò meglio, promesso.

Annunci

7 thoughts on “Giorno felice #648

  1. Invece secondo me sei proprio brava, ha ragione il tuo coach: ci sono e ci saranno momenti di sconforto, anche perché è frustrante dover rinunciare ad alcuni alimenti (io sono fortemente allergica al nichel quindi per esempio la frutta secca l’ho abbandonata e pure il cacao, oltre a un sacco di altre cose, mi dispiace anche se adesso meno di prima, ci si abitua a tutto…) ma vedrai che andrà sempre meglio e piano piano potrai reintrodurre tutto. Per la nocciolina può essere che tu ti sia fatta condizionare dalla paura al punto che ti sei gonfiata e ti sono venuti i crampi? A me il fattore psicologico gioca scherzi simili, a volte è praticamente immediato l’effetto! Buonanotte, domani sarà tutto diverso, vedrai.

    1. Grazie per il sostegno. Non so, forse la paura di stare male era così tanta che mi sono lasciata condizionare. Forse anche per questo ho deciso di addormentarmi, per lasciare che il corpo facesse il suo lavoro senza intromissioni da parte del cervello.
      Tra l’altro il coach dice che non posso mangiare le arachidi a prescindere, perchè non sono frutta secca, ma LEGUMI, quindi cereali. 🙂
      Devo solo essere più ottimista, sto migliorando e migliorerò ancora.

  2. Mi stavo chiedendo come mai non avevi scritto un post da giorni… O mi dispiace leggere il tuo episodio con quella maladetta nocciolina! Meno male tu stia meglio ora ma immagino che pensieri ti sono passati per la testa di doverti ricoverare di nuovo!
    Stammi bene e saluti e abbracci,
    Lia

  3. Caspita tutto questo per UNA nocciolina?
    Perbacco!!

    Ma solo la mozzarella non puoi mangiare o tutti i latticini? Io c’è stato un periodo che mangiavo la pizza senza mozzarella, si insomma non è pizza, ma si può mangiare 🙂

    1. Non potrei mangiare latticini in generale, in pratica niente che sia grasso. Però sto migliorando. Secondo me la nocciolina mi ha dato problemi per via della sua consistenza secca e del fatto che praticamente non produco succhi gastrici (anche se il dottore continua a darmi un inibitore di succhi gastrici).
      Ad esempio, se assaggio una fetta di ciambellone (anche se non potrei) dove ci sono sia uova che latte, non ho problemi.

  4. anche a me succedeva di stare male quando mangiavo qualcosa che pensavo di non poter mangiare perchè intollerante…Personalmente ho risolto il problema lavorando sulla psicologia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...