Giorni Felici

Giorno felice #620

Buon lunedì e buon inizio settimana.

Questo lunedì sono più carica che mai. Dopo un intenso weekend lavorativo mi aspettano ancora due feste in maschera, ma sono felice che sia iniziata una nuova settimana.

Ieri sera il coach mi ha mandato un sms per avvertirmi che è influenzato e che questa mattina non avrebbe potuto allenarmi. Io ho stupito persino me stessa, perchè nel mio sms di risposta, disperato, invece di informarmi sulla sua salute, ho chiesto se potevo andare da sola e fare l’allenamento di gambe che ho fatto giovedì (e grazie al quale fino a ieri sera avevo ancora dolori muscolari). Lui mi ha mandato i carichi per ogni esercizio e mi ha rassicurata che martedì dovrebbe essere già di ritorno.

La verità è che dentro di me ho pensato di non poter sopravvivere senza l’allenamento. Soprattutto quello del lunedì mattina mi è indispensabile. Inizio a pensarci già dal sabato sera, la palestra nel weekend mi manca. Mi manca perchè è una enorme valvola di sfogo e perchè sto andando 4 giorni su 7 e stranamente quelli in cui non vado ne sento la nostalgia.

Insomma, levatemi tutto, ma non la palestra. Questa cosa mi stupisce e inorgoglisce, chi se lo sarebbe mai aspettato, da una pigrona come me?

E poi questa mattina in palestra ho dato il massimo, come se il coach fosse li con me a contare le ripetizioni e correggermi i movimenti. L’esercizio che temevo di più era la pressa con i piedi a papera (per far lavorare i muscoli dell’interno coscia). Dovevo farla con 24kg di carico, una parte di me mi diceva: “Bara e carica solo con 20kg“. Ma non ce l’ho fatta. A parte la prima serie di riscaldamento, ho fatto tutto l’esercizio con il giusto carico, perchè alla fine ha prevalso la parte di me onesta e responsabile. O perchè forse sono intimamente convinta che il coach si accorgerebbe che ho spinto meno? Rimane il fatto che ho eseguito tutto l’allenamento seriamente, con coraggio e determinazione e che ora non solo sono molto molto orgogliosa di me, ma non vedo l’ora di poterlo raccontare al coach.

Tra l’altro la ragazza della reception mi ha raccontato una cosa bella che il coach ha detto di me in mia assenza. Il coach ha detto che solo due persone, tra quelle che allena lui, sono in grado di allenarsi seriamente anche senza la sua presenza e quelle due persone siamo io e Valeria. Ora, io so che è un immenso complimento perchè Valeria è una che fa gare di body building e che si allena seriamente e in maniera davvero impressionante. Inoltre spesso lei e il coach si allenano in parallelo, con gli stessi esercizi e gli stessi carichi. Insomma, accostare la mia serietà di allenamento a quella di Valeria è per me un grande onore.

Vi avevo raccontato che ho comprato un foglio magnetico da attaccare al frigo sul quale scriviamo il nostro menù settimanale?

menù

Ecco cosa prevede la nostra settimana. Quelli cerchiati sono gli alimenti che dobbiamo acquistare. Gli arrosticini andremo a mangiarli fuori giovedì sera approfittando della giornata libera e la Pizza merita sempre il maggiore risalto possibile. Che ve ne pare?

  • 4 volte carne bianca
  • 3 volte pesce
  • 5 volte carne rossa o di maiale
  • 1 volta uova
  • 1 volta pizza

I contorni non sono segnati, perchè dipende da quello che abbiamo in frigo. Oggi ad esempio accompagneremo il tacchino con i peperoni e sta sera i broccoli con gli American Burger (che non sono altro che hamburger di vitello da 200grammi l’uno).

Avere il menù pronto è comodo, mi evita il dilemma “Cosa mangiamo oggi?” e mi leva anche l’ossessione da cibo. Ovviamente non è un menù rigido, possiamo sempre spostare e cambiare qualcosa, magari non facciamo in tempo a comprare qualcosa o la cottura è troppo lenta e il tempo troppo poco. Però diciamo che avere una guida da seguire ci resta comoda.

Voi come vi organizzate di solito?

Annunci

13 thoughts on “Giorno felice #620

  1. Io seguo uno schema in cui cola e merenda sono fissi , pranzo e cena devonono contenere sempre verdura+ proteine magre + eventualmente pane integrale o di segale.Quindi quando faccio la spesa compro sempre cose da poter inserire liberamente in qst schema.Il problema è che il mio compagno mangia tutt’altro quindi mi complico un po’ la vita…soprattutto la sera.Per gli sgarri il mio problema è che esco spesso sia per lavoro che per piacere e li vanifico tutti i miei sforzi.L’obiettivo di qst settimana, visto che sarò via il weekend è di “stare a freno” anche fuori casa.Tu sei bravissima…come fai????

    1. A me aiuta tantissimo il marito, che segue il mio stesso regime. E, chiaramente, il non avere vita sociale!!!! Per i bambini il discorso cambia: loro mangiano la pasta, il pane, i wurstel e le patatine fritte (al forno) e anche i dolci. Ma sono bambini, sono normopeso e sono molto attivi, quindi li lascio fare.
      Quello che mi frega è spizzicare, cerco di resistere alla tentazione di assaggiare quello che metto nei piatti dei bambini, ma non sempre riesco.

  2. forse l’ho già detto, ma è ammirevole la tua passione e il tuo impegno! Pensi di continuare a fare esercizio anche a prescindere dal peso?

  3. Innanzitutto complimenti per la tua costanza! Io non sono sempre carica per organizzarmi il menù, ma quando lo faccio sicuramente ci sono dei benefici in termini di organizzazione e dieta! Se ho troppo poco tempo e troppo poca voglia finisco per mangiare la qualsiasi che mi capita davanti!!!

    1. Anche noi non riusciamo a scriverci il menù tutte le settimane, penso sia normale. Però ci sono dei menù che ripetiamo settimanalmente. Ad esempio il petto di tacchino a spezzatino con i peperoni è il classico pranzo del lunedì, e il martedì sempre pesce, che sia salmone o orate. Se ho allenamento pesante, preferisco la carne. Le uova una volta a settimana, sempre. Poi il resto varia anche in funzione del lavoro. Se lavoriamo fino a tardi, preferiamo una cena che posso cucinare prima e riscaldare, oppure una carne che cuoce in fretta, tipo gli hamburger. Ci mettiamo un po’ di impegno e, ripeto, il marito mi aiuta moltissimo. E’ meglio, per me, non arrivare impreparata all’ora di pranzo e di cena, altrimenti la fame mi fa dare di matto!!!

  4. Ho letto questo post con un gran sorriso…sono strafelice per te e devi essere molto orgogliosa di cio’ che hai raggiunto fin’ora (in palestra e fuori) e quello che farai in futuro! Sei una donna fortissima, (dentro e fuori)…Bravissima e salutoni!
    Lia

  5. Ammiro molto la tua dedizione. Stai realizzando qualcosa di grandioso, devi sentirti davvero fiera di te. Volevo dirti, dato che una volta iniziammo l’argomento, una cosa che non c’entra proprio nulla con il tema del tuo post. Ma proprio nulla nulla. Non so se lo stai ancora seguendo. Ricordi quando parlammo di The Mentalist? Ebbene, dato che mi pare di aver capito che avresti smesso di guardarlo dopo la delusione di John il Rosso, e spero vivamente che tu non lo stia più guardando perchè sto per lanciarti un super spoiler, volevo solo aggiornarti su una cosa. The Mentalist è appena finito in America, ultima stagione. Fine. Sai come è finito?! Con Jane e Lisbon che si sposano e lei che aspetta un figlio da lui. Ahahahaha Hanno toccato proprio il fondo! 😉

    1. OH
      MIO
      DIO!
      Ma perchè? Perchè hanno rovinato una bella serie, solo per riuscire a fare una stagione in più? Che tristezza! Grazie dello spoiler, ora sono sicura al 100% che non vedrò l’ultima stagione!
      E grazie anche per i complimenti, sto cercando di essere forte e determinata più che posso, sono stufa di essere obesa. Grazie e a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...