Giorno felice #609

Presa da un raptus, ho chiuso per un attimo La casa della gioia, di cui ho letto solo il 4%, e ho aperto, per curiosità, Missing. New York: Le indagini di Frank Decker di Don Winslow.

E’ stato un attimo, due righe ed ero catturata. Non c’è stato niente da fare, non sono più riuscita a chiuderlo e sono andata avanti leggendone un quarto in un solo colpo.

missing new yorkC’è poco da fare, mentre leggevo pensavo “Ecco uno che sa scrivere davvero”.

Per farvi capire, vi riporto qualche passo. Queste, ad esempio, sono le ultime righe della prima pagina:

“Agganciai al fianco la fondina con la .38 Smith & Wesson e indossai la giacca per nasconderla.

Era arrivato il momento di riportare a casa Hailey Hansen.

Mi chiamo Frank Decker.

Ritrovo persone scomparse.”

Quando un libro inizia così, non posso che innamorarmene immediatamente. Mi è bastata una pagina per decidere che adoro Don Winslow e che non mi fermerò a questo secondo libro, ma cercherò di leggerne il più possibile, tenendo sempre l’occhio le nuove uscite.

Oppure:

“Le ondate di calore e le ondate di crimini vanno di pari passo.

Questa almeno è la mia esperienza.

Con il caldo tutti hanno la miccia corta, e si accende in fretta”

Frank Decker è un duro, un detective di quelli implacabili e sensibili, umani con i deboli e disumani con i cattivi.

Riprenderò La casa della gioia più in la. Tra l’altro notavo che non è vero che di Edith Wharton non avevo mai letto nulla, perchè ho letto L’età dell’innocenza, che non mi ha entusiasmata troppo. Però a me piacciono i libri “in costume”, quindi sono convinta che leggerò il libro tranquillamente.

 

Questa mattina il coach mi ha pesata, anche se non è passata ancora una settimana dall’ultima volta, ma lui preferisce pesarmi ad inizio settimana, piuttosto che poco prima del sabato.

LilySlim Weight loss tickersHo perso un altro mezzo kg, quindi procedo. Ottimo. Quando arriverò a 110 kg (quindi a -28kg) mi regalerò delle scarpe nuove per la palestra.

Il coach consiglia che siano comode, morbide e che lascino scoperto il malleolo, affinchè la caviglia sia libera. Dice che più è semplice e meglio è. Io pensavo a qualcosa di questo genere:

nike-performance

Ma devo provarle, per vedere come mi stanno.

Annunci

7 commenti

    • Secondo me dipende anche da quanto sei in sovrappeso. Io ho almeno 45 kg da buttar giù ancora, prima di essere considerata una taglia curvy! Se pesi 70 kg e vuoi scendere a 60, 2 kg al mese sono ottimi!

  1. no, ne peso 91 e non so a quanto voglio arrivare… ma anche quando ero 115, non scendevo più di 2kg al mese… probabilmente ho qualcosa che non va, ma non abbiamo ancora trovato cosa… c’è chi dice che è un problema genetico, chi dice che è metabolico (sono nata prematura, di otto mesi, e sono rimasta 45 giorni in incubatrice perchè non crescevo)… per quello il vecchio nutrizionista mi dava proteine per incrementare il metabolismo, ma ha incrementato solo il peso! 😦

    • Scendere lentamente andrebbe anche bene, ma immagino che sia frustrante, perchè i risultati sono importanti per continuare ad andare avanti.
      Magari non hai niente che non va, è solo il tuo modo di essere, ma di certo l’attività fisica potrebbe aiutarti. Forse più che il cardio, dovresti fare proprio un allenamento muscolare, così metti su massa magra ed è quella che accelera il metabolismo. Il cardio, purtroppo, aiuta a dimagrire, ma va ad intaccare anche la massa muscolare, che è quella che ci aiuta a bruciare di più. Non saprei.
      A proposito di obiettivi, io mi sono data un paio di tappe intermedie:
      -40 kg per i miei 40 anni, quindi per fine maggio vorrei 98 kg
      – raggiungere gli 80 kg entro la fine del 2015
      – nel 2016 continuare a lavorare per scendere ancora qualcosa, ma non so darmi un numero preciso. Il coach dice che per la mia conformazione fisica potrei arrivare a 60 kg, a me sembrano pochissimi, ma ora ne peso quasi il doppio, quindi è normale.
      Un obiettivo alla volta.

      • si è molto frustrante in effetti, ma il tempo a mia disposizione è poco, riesco ad andare in piscina 2 volte alla settimana perchè qui in ufficio sono molto carini e mi fanno andare durante le ore di lavoro… sto aspettando di poter riuscire ad usare la bicicletta, devo obbligarmi ad andarci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...