Giorno felice #571

Un post un po’ così, pieno di cose, immagini e pensieri.

Prima di tutto un aggiornamento sulla palestra.

Ieri il coach ha cambiato allenamento, siamo ripartiti dalle gambe, con una serie di esercizi micidiale. In pratica mi ha fatto fare 3 esercizi a distanza di 10 secondi l’uno dall’altro, sulla stessa fascia muscolare e poi altri 3 su un’altra. Prima i quadricipiti, poi la parte dietro delle cosce e i glutei.

Mai sentito un bruciore muscolare simile. Giuro, avevo l’istinto di soffiare sulle gambe per cercare di spegnere il fuoco. Le guardavo mentre ero alla leg extention e mi meravigliavo perchè i pantaloni non stavano andando a fuoco, ma il muscolo si.

muscoli a fuocoComunque ho svolto il tutto per bene e adesso sono stanca, ma soddisfatta.

La bilancia invece ha segnato solo un -300 grammi, ma sono nella settimana pre ciclo, quindi era prevedibile. L’importante è comunque scendere e non salire.

Se penso che per Natale peserò almeno 20 kg in meno rispetto ad agosto, mi sembra incredibile. Ho ancora molta strada da fare, ma 20 kg in meno sono proprio una bella soddisfazione, di incoraggiamento per i prossimi 20.

Per questo cerco di essere positiva, anche se l’ormone folle in questi giorni mi fa sentire vecchia e sfinita. Capita quindi a fagiolo la citazione trovata sulla pagina Facebook di Chris Powell:

successo e lavoroPer avere successo bisogna faticare. Io sto faticando, quindi il successo arriverà.

Ieri primo giorno di calendario dell’avvento. I bambini hanno apprezzato i cioccolatini e snobbato la poesia, ma non importa. Oggi vedremo vecchie foto, la sera sul lettone dopo la festa. Speriamo si divertano. Intanto io mi beo guardando con avidità delle spettacolari immagini di case “natalizie” americane.

house natale victorian house

Adorabili, vero?

La lettura de Il potere del cane continua, sono al 70% e non ho idea di come possa concludersi una cosa simile. Il Kindle dice che mi mancano meno di 3 ore di lettura, quindi diciamo che al massimo domani dovrei finirlo.

Dalla rete però ho avuto una idea di lettura interessante: in sostituzione del calendario dell’avvento avrei potuto comprare un libro di racconti di Natale, da leggere ai bambini, uno al giorno. Mi hanno consigliato questo: Aspettando il Natale. Non credo di fare in tempo a comprarlo, ma se prendo la versione per il Kindle, potrei iniziare da questa sera stessa. aspettando il nataleFarei anche una lista di libri da chiedere a Babbo Natale, ma poi tanto devo comprarmeli da sola, quindi è sufficiente la Lista di desideri che ho aperto su Amazon, che mi serve per ricordare cosa voglio leggere. E poi c’è sempre la lista dei libri di Rory Gilmore da cui prendere spunto per le prossime letture.

 

 

 

 

Annunci

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...