Giorni Felici

Giorno felice #564

A volte penso di essere davvero molto fortunata. Nella mia Vita ho avuto spesso la possibilità di immaginare qualcosa di diverso e di vederlo poi realizzato. Da quando poi ho la mia attività in proprio, le occasioni per fare a modo mio si sono moltiplicate esponenzialmente.

L’intero locale l’ho prima immaginato nella mia testa e poi fatto realizzare proprio come piaceva a me, con grande soddisfazione per la sottoscritta.

Poi ci sono sempre delle modifiche da fare, delle migliorie, delle novità, perchè se c’è una cosa che piace ai clienti, è trovare sempre qualcosa di nuovo.

Ora, era da tempo che pensavamo di inserire anche una macchina per lo zucchero filato. I bambini ne vanno pazzi e con una spesa minima ogni mamma è disposta a far tacere i capricci del proprio pargolo. Insomma, se spendono euro ed euro per le malefiche palline rimbalzanti, spenderanno anche per lo zucchero filato, no?

Abbiamo cercato in internet e abbiamo trovato delle fantastiche macchine per zucchero filato dall’aspetto un po’ vintage. Se fossimo stati disposti a spendere quasi 700€ ci saremmo aggiudicati la macchina con tanto di carretto vintage, ma a noi non piace buttar via i soldi e inoltre un carretto rosa vintage non si addice affatto al nostro locale spaziale. Così ho messo in moto il cervello e mi sono disegnata un piccolo chiosco da realizzare in legno e da decorare a tema.

Ecco i primi due passaggi: dal disegno alla realizzazione.

chiosco fai da te

La struttura è stata realizzata da mio padre e mio marito, che si sono impegnati e sono stati velocissimi. Ora abbiamo deciso di dipingere il tutto di argento, di inserire la scritta adesiva e di applicare le fasce di luci led per un aspetto ancora più spaziale. Che ne dite? Non è una gran bella soddisfazione?

Appena il tutto sarà terminato vi farò vedere il risultato finale, ma già da ora ne sono entusiasta.

 

Intanto l’allenamento e l’alimentazione procedono alla grande. Mio marito ha comprato le noccioline americane in sostituzione dei pistacchi e delle mandorle, che mangio a colazione e a merenda. Sono ottime, gustose e divertenti e piacciono anche ai bambini. E fanno bene. Riesco ad evitare sgarri drammatici, a parte assaggiare la pasta dei bambini per vedere se è cotta e se sa di sapore, non faccio. Direi che mi sto comportando meglio del previsto, ma sto iniziando a vedere i risultati del mio lavoro e non ho proprio voglia di perdermi in un bicchiere d’acqua. Io valgo più del cibo che ingerisco.

Ieri, ad esempio, siamo andati al cinema, io e i bambini, a vedere Doraemon e di solito al cinema mi mangiavo un bustone enorme di patatine, bevendo coca cola. Ieri ho portato le patatine e le bevande preferite dei bambini, ma per me ho portato la spoletta con dentro il melone tagliato e qualche nocciolina americana, più mezzo litro d’acqua. Era strano mangiare con la forchetta al cinema, ma sono stata bravissima.

E oggi per pranzo ho in forno questa delizia.

pollo e peperoni light

Che bontà.

Nonostante ci sia solo un filo d’olio, non riesco a considerarlo un pasto dietetico. Vi farei sentire il profumino che c’è in casa!

Dai, alla fine non sto mica patendo la fame. Mangio in abbondanza e cose anche molto gustose e sto anche perdendo peso. Cosa posso volere di più?

Annunci

2 thoughts on “Giorno felice #564

  1. Ti capisco bene quando dici che, spesso, le cose che avevi immaginato nella testa, le hai viste diventare realtà, sempre per via del fatto che facciamo un lavoro molto simile. Io realizzai un teatrino dei burattini in legno… cioè: io lo disegnai, mio marito e mio suocero, lo realizzarono! 😉 Per quanto riguatrda il tuo percorso, ti ammiro. Cotninua così, se è ciò che ti rende felice. Sono felice per te. 😉

    1. Grazie, anche io sono felice.
      Non sono ancora magra, peso ancora più di 120 kg, eppure sono completamente diversa rispetto a questa estate. Mi piace il percorso che sto facendo, perchè lo sto facendo per me. Ho realizzato tutto quello che desideravo, anche qualcosa di più, non mi serve essere magra per sentirmi accettata o realizzata, per avere un posto di lavoro o trovare l’uomo dei miei sogni. Io semplicemente voglio stare bene con me stessa e questo percorso intrapreso mi fa sentire FORTE come mai mi ero sentita in vita mia. Mi piace. Mi piace massacrarmi in palestra. Mi piace sentirmi bene. Mi piace quello che sto facendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...