Giorni Felici

Giorno felice #534

Ho appena terminato di leggere il mio #libro13 dei #52librinunanno, L’età dell’innocenza.

Confesso di non averlo amato molto. Forse semplicemente non ero in vena di pettegolezzi e pregiudizi di una epoca molto superata. L’inattività, l’incapacità di essere sinceri e onesti gli uni con gli altri, la malevolenza verso tutto ciò che è diverso, mi hanno piuttosto irritata. Per non parlare di questo pseudo-grande amore contrastato e mai vissuto appieno, che nervi! Comunque l’ho terminato, cercando di essere veloce, perchè non vedo l’ora di iniiare a leggere, come #libro14, Mi chiamavano piccolo fallimento di  Shteyngart Gary.

mi chiamavano piccolo fallimento

Ho ricevuto la mia copia cartacea, insieme a Mr. Mercedes di Stephen King (che sarà il mio #libro15), qualche giorno fa e da allora tutti e due i libri stanno beati sul mio comodino in attesa di lettura.

Non so se riuscirò ad iniziare a leggerlo oggi pomeriggio, dipende dai compiti di Massimo, perchè ho deciso che gli starò vicina ogni giorno per aiutarlo a capire come deve comportarsi nei confronti degli impegni scolastici. Anche se questo significa eliminare la mia ora di lettura quotidiana, sul letto.

 

Oggi il coach mi ha cambiato un po’ l’allenamento. Oltre ad aumentare la difficoltà per ogni esercizio, il che mi mette in difficoltà perchè ero già oltre il mio limite massimo, mi ha eliminato l’ora di cardio dopo la sala attrezzi. Farò lo stesso cardio, ma in modi e tempi diversi. Prima facevo 60 minuti di tappeto, noiosi e faticosi, ma cercavo di alternare la corsa, correndo 12 minuti sui 60 totali. Ora, col nuovo allenamento, ho le gambe così provate che non riesco più a correre e anche la semplice camminata mi diventa insostenibile. Così lui ha deciso: basta tappeto, passiamo agli scatti sulla cyclette.

In pratica devo pedalare velocemente ad una intensità 9 per 40 secondi, poi 2 minuti di recupero, poi di nuovo 40 secondi di scatto e così via. Oggi ho dovuto fare solo 6 scatti, la prossima volta 7 e poi ogni volta uno in più. Non è facile, gli scatti mi mettono in affanno, ma almeno è molto veloce e oggi me la sono cavata con 12 minuti di cardio, contro i 60 delle volte scorse.

scatti ciclette

Poi il coach questo weekend parte, va in Australia per un nuovo corso di aggiornamento col suo guru, che segue in tutto il Mondo. Questo significa che per due settimane dovrò allenarmi da sola con questo nuovo programma e che la prossima pesata l’avrò lunedì 27 ottobre, o forse mercoledì 29, dipende da quando torna lui.

La pesata a fine ottobre sarà ad un mese esatto dalla ultima, quindi mi aspetto che ci sia un significativo calo di peso.

Sono molto stanca e non vedo miglioramenti, anche se il marito dice che ce ne sono di notevoli. Ho indossato gli “occhiali deprimenti” del pre-ciclo, quindi finchè non mi tornano non sarò molto allegra, energica e ottimista. Ma passerà e tornerò forte e indistruttibile più che mai.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...