Giorni Felici

Giorno felice #517

Comunque io non lo dirò più a nessuno che sono a dieta e che ho intrapreso un programma di allenamento personalizzato e finalizzato al dimagrimento permanente.

A parte voi.

Ieri mi è capitato di parlarne con l’animatrice che chiamiamo per le feste e mi sono sentita presa in giro. Ecco.

Sicuramente non sono dimagrita, ma mi sono sgonfiata e questo è abbastanza evidente. Lei deve essersene accorta, ma è venuta a chiedermi se la trovavo dimagrita o ingrassata e quando le ho detto che la trovavo più magra (lei non è proprio un fuscello, è un po’ abbondante ma in confronto a me è magra), lei mi ha detto “Strano! Ultimamente mangio fino a scoppiare! Questa mattina ho fatto colazione con due saccottini pieni di cioccolato!”

Al che le ho detto, SBAGLIANDO, che io invece sono a regime e mi ha chiesto cosa mangio. E subito sono partiti i consigli non richiesti, perchè non va bene come faccio, non va bene mai niente di quel che faccio, la sua dieta è meglio. Non importa quale sia la sua dieta, o quella di altre persone. La dieta del mio interlocutore è sempre la migliore e se vogliamo fare una gara di diete, la mia perderà sempre contro tutti. Perchè deve essere così? Perchè deve esserci una gara?

Sembra che siccome sono obesa, allora non ne capisco molto di diete e quella che sto facendo chiaramente non funziona, anche se l’ho appena iniziata. La stessa cosa succede per la palestra. Siccome sono ciccia, se vado in palestra sicuramente non so quello che sto facendo e non sta funzionando, anche se ho iniziato ieri e per avere risultati ci vuole del tempo.

Tornando all’animatrice in questione, ad esempio, lei è intollerante a glutine e lattosio e ha detto che da quando ha eliminato questi due alimenti si è sgonfiata. Ora, io non sono intollerante a nessuna di quelle due cose, quindi magari potrei fare una dieta diversa, ma si da il caso che anche io ho eliminato il latte e la pasta e il pane, ricchi di glutine. Quindi, bella, stiamo a mangià le stesse cose. Com’è però che la tua dieta è meglio della mia?

disegno-ironico-dieta-bilanciata

Ma io sono educata e non rispondo alle provocazioni, quindi ho sorriso amabilmente e l’ho lasciata continuare a dispensare consigli, anche se pensavo tra me e me: “Ma che consigli vuoi darmi se a colazione ti sei mangiata due saccottini al cioccolato?”

Poi ho sbagliato per la seconda volta, dicendole della palestra e del personal trainer che mi ha levato lo zucchero, momentaneamente, perchè devo disabituarmi al sapore dolce, verso il quale ho una dipendenza.

E lei, appena si è messa a fare “Il ballo della panza” con le bambine della festa, mi ha detto “Dai, vieni a fare un po’ di ginnastica!”

Ma fanculizzati!

Io mi sono ammazzata due giorni di seguito in palestra e mi fa male ogni singolo muscolo del corpo, soprattutto i bicipiti ed è solo per questo che non ti prendo a sberle, e tu mi stai prendendo in giro?

Ma io sono una persona educata e non rispondo alle provocazioni, quindi ho sorriso amabilmente e sono andata da un’altra parte.

Finisce la festa e lei viene a riscuotere la sua quota e inizia a parlare di dolci, perchè si era impacchettata 4 fette di torta avanzate per mangiarsele a casa col fidanzato. Inizia a parlare della sua pasticceria preferita, che è vicino casa sua, e a descrivermi minuziosamente tutti i dolci, enormi e ricchi, decorati deliziosamente e a suo dire impareggiabili. Mi ha anche parlato del favoloso e mirabolante panettone ai frutti di bosco.

pasticcini

Più lei si dilungava in succulenti dettagli, più io pensavo che era proprio una stronza. Un’ora prima le avevo detto che devo dimenticarmi il sapore del dolce e tu stai qui a farmi perdere tempo parlando di bignè e pasticcini?

Ma io sono una persona educata e non rispondo alle provocazioni, quindi ho sorriso amabilmente e ho lasciato che finisse il suo racconto per dirle “Ok, ci sentiamo per la prossima festa, ciao.”

Ma vi rendete conto?

Quindi ho deciso che non dirò più a nessuno nè della dieta nè dell’allenamento. Se mi vedranno dimagrita e mi chiederanno farò la vaga, dirò che non sto facendo niente di particolare, come fanno le dive.

Dirò solo: “Non so, io mangio come prima e anche di più e invece di ingrassare, dimagrisco!”

Chiamatemi… MALEFICA!!!

MaleficaPerchè io sono una persona educata e non rispondo alle provocazioni, ma se posso, mi vendico!

Annunci

5 thoughts on “Giorno felice #517

  1. Sai chi sa della mia dieta? voi dei blog, i miei genitori. Stop. Le mie colleghe in ufficio sanno solo che sto mangiando più sano perché voglio stare meglio e il mio amico che è il w-end da me pensa io abbia solo un’alimentazione sana (ahh Dio grazie i maschi intelligenti che non fanno domande!). Fine. Nessuno sa niente proprio perché non voglio consigli che, comunque, non mi interessano 🙂 Gli altri non possono farne a meno, non ho mai capito il perché! E quando un paio di persone mi hanno detto che sembravo dimagrita ho risposto vagamente “non so, probabile, sto mangiando solo più sano!” 😉 (in realtà mi peso più che spesso ma loro non lo sanno mica :p)

  2. I progetti importanti, quelli a cui tengo tanto, non li dico mai in giro. Perchè le persone, coscientemente o no, cercano sempre di sabotarti. Però la prossima volta, nel dubbio, stendila con una pizza l’animatrice. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...