Giorno felice #491

Buongiorno e BUON FERRAGOSTO a tutti.

Il Ferragosto è iniziato in modo carino, perchè ho scoperto diversi commenti lasciati sul mio piccolo blog. Mi fa molto piacere avere quanti più sostenitori possibili, in questo momento di svolta della mia vita, quindi vi ringrazio davvero perchè avete voglia di seguire le mie peripezie.

Aggiornamento palestra: poichè oggi è venerdì, ma anche Ferragosto, invece di saltare un allenamento il mio coach mi ha anticipato il terzo allenamento a ieri, quindi ho fatto mercoledì e giovedì senza recupero.

Ero uno straccio, già ieri, dopo gli squat di mercoledì, avevo le mie belle difficoltà con le gambe, poi lui ovviamente ci ha messo sopra un bel carico a bastoni, ed eccomi qui ad avere difficoltà ad alzarmi dalle sedie e dal wc, a scendere e salire le scale, insomma… sono un catorcio.

stanchezza post palestra

Sono però soddisfattissima. La cosa bella della palestra è che, scaricandomi così tanto, mi leva lo stimolo della fame nervosa. Non mangio per la rabbia, la frustrazione, la noia, ma solo perchè è ora di mangiare e ho fame. In queste due settimane di palestra (cavoli! Già 2 settimane e sono sopravvissuta!) non ho provato nessun sentimento negativo, solo una certa serenità e tanta soddisfazione.

Mi fa male tutto e ho le mie belle difficoltà a spostarmi, ma sono felice.

 

Allora, Ferragosto. Che si fa dalle vostre parti?

Qui Ferragosto significa: Mare, gavettoni, la processione della Madonnina sui pescherecci, il pranzo pseudo-natalizio coi parenti tutti (ma a base di pesce) e a mezzanotte fuochi d’artificio sul mare. E per i giovani, significa anche falò sulla spiaggia, coma etilico e attesa dell’alba del 16 agosto.

Forse noi per il primo anno da quando abbiamo i bambini riusciremo a vedere i fuochi sul mare, se Emma riesce a rimanere sveglia fino a mezzanotte.

fuochi

Insomma, sarà una giornata di festa e relax, che io passerò buttata da qualche parte, incapace di muovere muscoli, ma felice perchè questo significa che ho rimesso in funzione il mio corpo.

 

A proposito: ho iniziato il mio #libro9: L’amore ai tempi del colera. Ho letto poche pagine perchè Emma mi chiamava appena posavo gli occhi sul libro, ma chissà che oggi non riesca ad andare un po’ più avanti.

lamore-ai-tempi-del-colera-copertina

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...