Giorno felice #393

E’ intelligente, ma si applica il minimo indispensabile.

Questo il sunto della pagella del primo quadrimestre di mio figlio.

Nello specifico:

“Non ha difficoltà a prendere tutti otto e nove, ma è un bambino che potrebbe tranquillamente avere tutti 10. La verità è che a lui non gliene frega niente di essere il primo della classe!”

Che faccio?

Io alterno pensieri preoccupati a moti di orgoglio materno.

Insomma, da una parte a chi non farebbe piacere sapere che il proprio figlio è diligente e preciso a scuola, che prende tutti 10 e che mette a frutto le sue grandi doti naturali? La paura è che non riesca a sfruttare delle capacità che non tutti hanno. Io, per esempio, non avevo la sua intelligenza, ma mi applicavo tantissimo per arrivare ai suoi stessi risultati. Per questo mi viene da domandarmi: cosa potrebbe fare lui se, con quello che ha di suo, se si applicasse come facevo io?

Dall’altra… ma chi se ne frega? A me non importa che sia il primo della classe, ma che sia interessato ad imparare e curioso verso nuovi argomenti, e questo lo fa, a detta della maestra. E’ attento, è interessato, è curioso, ha ottime capacità logico-deduttive ed è anche educato e rispettoso. Chi se ne frega se non ha tutti 10?

Pagelle

Lui, da parte sua, ha detto:

“A me importa solo di essere promosso, poi ognuno ha le sue caratteristiche e preferenze!”

Se gli chiedo se c’è una materia nella quale vorrebbe essere il migliore, lui non ha dubbi: “Matematica”, ma per il resto a lui interessa il calcio e in quello si applica senza sosta. Non credo diventerà un calciatore, come dicevo quello che mi importa davvero è che impari ad applicarsi, ad impegnarsi per migliorare in qualcosa che ama.

“Troverà la sua strada!” mi ha detto la maestra e non ho dubbi che sarà così.

Forse non prenderà una laurea, ma infondo quello che auguro davvero, sinceramente a mio figlio non è di prendere un pezzo di carta, ma di fare qualcosa che ama davvero, con tutto il cuore e nel quale mettere tutto il suo impegno. Ed è in quello che deve provare ad eccellere.

Ho deciso: sono MOLTO orgogliosa di mio figlio.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...