Giorno felice #318

Il problema di avere una figlia femmina, avendo già un maschio di 3 anni più grande, è che a lei sono preclusi i cartoni animati femminili.

Piccola premessa: non ho mai demonizzato la tv, ai miei figli non l’ho mai proibita, non ho mai dato orari, li lascio in autogestione. Controllo quello che vedono, questo si,  infatti da quando Massimo ha meno di un anno, abbiamo Disney Junior, dove si fanno solo cartoni animati, un po’ più istruttivi di quelli delle tv non a pagamento.

Massimo è cresciuto con i cartoni, ha imparato i numeri con Topolino, qualche parola in inglese con Manny Tuttofare e un po’ di quello e un po di questo con Curioso come George. Lui però poteva scegliere e intorno ai 4/5 anni ha deciso che quei cartoni, tra l’altro sempre le stesse puntate, erano “da piccoli”, così è passato a vedere cartoni commerciali e stupidi, come Leone cane fifone (bandito perchè gli faceva venire gli incubi) e I fantagenitori, Spongebob e Dragon Ball.

Emma, invece, è cresciuta in una casa dove c’era già un fratello capace di manovrare il telecomando. Massimo ha imparato a farlo a 2 anni, Emma ne ha quasi 4 e ancora non ne capisce, ma i problemi sono 2: 1) è difficile che il fratello le molli il telecomando; 2) quando ha lei questo privilegio, preferisce rivolgersi al fratello “Massimo, cambi che questo non mi piace?”.

Ora che ci penso, non va bene, devo crescere una femmina capace di fare le cose che fanno i maschi e viceversa: oggi insegno a Emma ad usare il telecomando.

Comunque, lei non ha mai visto un cartone animato femminile, perchè il fratello cambia in fretta canale producendo un sonoro BLEAH.

Ieri sera però ha visto la pubblicità di un nuovo cartone con Cenerentola, si chiamava La principessa SOFIA. Emma era rapita, dai colori, dai vestiti, dalla dolcezza tipica del mondo delle principesse. Emma, che è una che, da sola per casa, si mette ad urlare: “Ooooooondaaaaaaaaaaaaeeeeeeeeeeeeeeeeeeeneeeeeeeeeeergeeeeeeeeeeeeetiiiiiiiiiiicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa”

Onda-energeticaAllora le ho chiesto “Ti piace?” e lei, ancora imbambolata “Si”. “Ti piacciono le Principesse?” e lei a quel punto ha distolto lo sguardo dalla tv, mi ha guardata seria e mi ha detto “Mi piacciono solo le Principesse vere”.

Mi ha incuriosita “Quali sono le principesse vere?”

“Lisa è una principessa vera. Anche Vanessa è una principessa vera. Anche Eleonora è una principessa vera.” le sue amiche dell’asilo.

“Anche tu sei una Principessa vera?”

“Si” e mi ha guardata come se stessi chiedendo l’ovvio.

“Quindi siete tutte principesse?”

“Si”

“E giocate così? Come vi chiamate?”

“Ci chiamiamo Principesse, ma Vanessa dice che lei si chiama Trilly. Anche io mi voglio chiamare Principessa Trilly, ma lei dice che non posso, perchè è lei la Principessa Trilly.”

“Mamma, dì a Vanessa che Trilly non è una Principessa, ma una Fatina”

E mi ha guardata come se le avessi rivelato un’arma segreta. Pensierosa, è tornata a mangiare la sua cotoletta.

Quindi gioca alle Principesse con le sue amichette, pur non avendole mai viste. Quante lacune ha questa bimba, e si è rotto anche il lettore dvd quindi non posso neanche colmare quella lacuna. Provvederò, non è giusto che cresca sapendo chi è Tensing e non chi è Rapunzel.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...