Giorni Felici

Giorno felice #243

A mio figlio piace fare sport.

Da settembre frequenta la palestra di Ginnastica Artistica e va sempre con molto piacere, anzi scalpita proprio per andare.

E’ diventato molto indipendente, lo saluto dalla macchina e lui da solo entra, saluta tutti, si leva le scarpe e va nello spogliatoio dove resta in canotta e pantaloncini, si mette le sue scarpine da ginnastica e si sfoga per un’ora e mezza. E quando esce è felice e ancora pieno di energie. Una volta a casa mi deve raccontare cosa ha fatto, cosa ha imparato e i suoi progressi.

Adesso abbiamo anche comprato la divisa, così sarà vestito da piccolo Yuri Chechi.

Ginnastica

Sta sviluppando dei bei muscoletti, quelli delle braccia si sono fortificati non poco e lui è sempre più svelto e attivo.

E pensare che c’erano delle mamme che mi dicevano che la ginnastica stressa i bambini, che tre volte a settimana in palestra per un bambino di 6 anni è troppo, che si stancano e che non rendono poi neanche a scuola.

Trovo invece che Massimo vada meglio, da quando va anche in palestra. A parte le prime due settimane, in cui effettivamente era stanco, adesso torna dalla palestra ancora pieno di energie, fa subito i compiti così poi può andare tranquillo in palestra e adesso ha saputo che ad una palestra comunale a due passi da casa si fa sport gratis tutti i giovedì, dalle 17 alle 19 e vuole andare anche li.

Non credo gli faccia male fare attività fisica, non credo ci sia un qualche pericolo. Chiaramente non fa sport a livello agonistico, non fa sforzi superiori alle sue possibilità e lo sport a questo livello è un gioco per lui. Un gioco impegnativo del quale sta imparando le regole, ma pur sempre un gioco.

Ne sono così orgogliosa.

Non sono una mamma che vede il proprio figlio e pensa alle Olimpiadi, ma sono tanto orgogliosa che ami andare in palestra e spero con tutto il cuore che lo sport diventi una costante della sua vita. Un appuntamento imprescindibile, insomma, indipendentemente dagli impegni scolastici. Preferisco che vada tre volte a settimana, con conseguente sbattimento nostro nel via vai tra casa-scuola-palestra, ma che continui ad andarci, che lo sport diventi parte della sua vita. Così avrà degli impegni. Avrà amici della palestra, oltre a quelli della scuola. Avrà qualcosa in cui impegnarsi e sfogarsi, qualcosa che lo distragga dalle cose brutte della Vita, qualcosa da cui attingere forza e sicurezza in se stesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...