Giorni Felici

Giorno felice #227

E Vigilia fu.

Vigilia fatta di rustici da preparare, di pranzo di pesce da tradizione, di bambini molesti, di cartoni natalizi in tv.

Vigilia a preparare il timballo e a rassettare la casa.

cucina

 

Vigilia sul divano coi bambini che mi scambiano per un cuscino da scalare.

Vigilia “tutti in pigiama” dalle 19 in poi.

Vigilia di attesa di un rito che emozionava da bambini.

Vigilia di delusione per quello che era e non è più.

Perchè il Natale era magico quando ero piccola, ora è solo una serie di cose da fare, da cucinare e sorrisi da sfoderare.

Fortuna che ho due bambini che mi fanno vivere di rimbalzo il loro stupore per il Natale, anche se sono molto più svegli di com’ero io alla loro età. Emma troppo piccola per apprezzare e Massimo troppo avido per aspettare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...