Giorni Felici

Giorno felice #141

Abbiamo un nuovo Dio e io dovrò aspettare un anno per capire se è una cosa positiva oppure no.

No, non sono stata colta da misticismo, ho solo finito di vedere la Sesta stagione di Supernatural.

Maledizione! Ho aspettato un anno per vedere una serie in due settimane. E adesso? Devo aspettare ancora una infinità di tempo.

Io e mio marito abbiamo questa brutta abitudine di raccogliere tutte le puntate di una serie per poi vederla in rapida successione, due puntate a sera, senza interruzioni, senza pubblicità. Questo va bene per saziare la nostra voglia, inoltre è comodo perchè non abbiamo limiti di tempo e orario: vediamo le puntate quando siamo sicuri di potergli dedicare tutta la nostra attenzione e non rischiamo di perdere puntate se una sera non possiamo vedere la tv.

Però… però ci ritroviamo a dover attendere una infinità di tempo prima di riuscire ad avere una nuova serie dall’inizio alla fine.

Ci sono poi serie che appassionano, ma che quando finiscono ti lasciano solo un po’ la curiosità di sapere cosa succederà dopo. Serie come A good wife o Person of Interest, bellissime, ma alle quali non sono legata visceralmente come invece mi capita con Supernatural.

E pensare che io neanche lo volevo vedere, Supernatural. Durante tutta la prima serie sbuffavo per tutto il tempo, mi agitavo per via di mostri e fantasmi e mi chiedevo “Ma chi me lo fa fare?“, perchè c’erano scene ad altissima tensione e io non sono mai stata una fans delle storie di fantasmi e meno morti vedo, meglio è.

Eppure, lentamente ma inesorabilmente, Supernatural è diventato il mio telefilm preferito, meglio anche di Sex and the City.

Dean Winchester è il mio personaggio preferito di sempre e il modello d’uomo che vorrei diventasse mio figlio: semplice e diretto, coraggioso e giusto, risoluto ma buono, ironico e divertente, grezzo ma sensibile, con una sana passione per il Rock Classico. E bello da far paura.

Certo, se evitasse di andare in giro armato fino ai denti di pallottole al sale, acqua santa e coltellacci d’argento, rischiando la vita ad ogni soffio di vento, sarebbe meglio. Come mamma, dico. Ma non come spettatrice.

Mannaggia, e adesso che faccio fino all’anno prossimo?

Abbiamo quasi finito la nostra scorta di serie tv. Cosa guarderò nel lungo inverno che abbiamo davanti? Maria De Filippi?

Cosa c’è di felice in questo post? Che le ultime due puntate sono state molto intense e bellissime da guardare, che mi sono emozionata per la storia di Lisa e Ben (che non anticipo per chi, caso mai, volesse vedere la serie dalla prima all’ultima puntata, senza andare a leggere su Wikipedia chi sono Lisa e Ben per capire che fine faranno… capisci a mè!), e che bisogna che Dean Winchester torni a farmi compagnia sul desktop del pc.

Annunci

2 thoughts on “Giorno felice #141

  1. Potresti farti appassionare da “CSI-Las Vegas” 12 stagioni oppure da “Castle” 4 stagioni senza distegnare “Fringe” che non ho visto ma mi incuriosisce. “Criminal minds”? “Bones”? Io mi sono appena fatta scaricare “New girl” che in realtà è una sitcom. Mi viene in mente “Drop dead diva” ma anche “Unforgetteble”… vado avanti!?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...