Giorno felice #40

Oh, quando fa caldo, troppo caldo, io non sono felice, ok?

Mettici pure che ho avuto la brillante idea di prendere un caffè alle 21.30 e che, complice il caldo, sono riuscita a prendere sonno alle 2 di notte, che sono stata svegliata alle 4.40 dai camion dell’immondizia che suonano quando fanno retromarcia, quindi “beeep beeep” per 10 minuti, giusto il tempo di svegliarti e pensare “Ok, pisciatina di metà notte”. Che alle 6.30 sono passati gli spazzini a pulire la strada per la seconda volta in una settimana, che avranno mai da pulire questi, piuttosto pensate a rifare l’asfalto che abbiamo le buche e non facciamo neanche in tempo a sporcarla la strada, ma a cadere nei crateri, quello si. E che alle 6.40 i figli si sono svegliati, perchè a quanto pare hanno deciso che non sono sufficienti 14 ore al giorno di fracassamento di Vita e forse hanno pensato “Vediamo se con 15 ore la mamma si spara”. E che anche oggi si prevedono 40°C e io non posso fare il bagno al mare perchè ho avuto l’immane sfiga di nascere donna…. apprezzate lo sforzo che sto facendo e siate felici voi al posto mio, ok?

Comunque, ieri sera (che era la parte più fresca della giornata) c’è stato il “saggio finale” del corso di fotografia.

Sarà sincera, mi sono piaciute solo le foto di due persone, a parte le mie. Due ragazzi che si sono impegnati non solo a svolgere il compito, ma a svolgerlo correttamente. Hanno cercato di utilizzare la tecnica che ci è stata insegnata e soprattutto di raccontare una storia interessante, originale e con un filo logico. Gli altri hanno fatto le foto come le avrebbero fatte prima di fare il corso, solo che hanno pensato di fare una cosa artistica fotografando conchiglie.

Io avevo foto particolari, insomma, una tartaruga marina e uno squalo sono più particolari rispetto ad un granchio morto sulla spiaggia, quindi ero avvantaggiata.

Non era una gara e non si vinceva nulla, ma sono felice del risultato ottenuto e quando hanno fatto vedere le mie foto mi sono anche un po’ commossa, perchè non ricordavo di aver fatto foto così carine.

Come questa con i profili di mio figlio e di uno squalo… insomma… sento di aver imparato qualcosa, che questo corso è stato utile, interessante e divertente e questo mi rende felice.

Inoltre ho capito che amo fare corsi e imparare cose nuove e conoscere gente nuova, quindi mi ripropongo di seguire un altro corso, non so ancora di cosa, al più presto.

Ok, ora posso tornare a lamentarmi del caldo e dei miei figli?

Annunci

2 commenti

  1. Ho visto su una bacheca sul lungomare che c’è un corso per “tecnici del suono”, può interessare!?!
    Fatti una risata, balossa!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...