Giorni Felici

Giorno felice #26

Una giornata un po’ così, traumatizzata dalla nottataccia con vomito e doccia di figlia piccola, è andata avanti con sempre maggiore lentezza, al ritmo della lagna della suddetta figlia che, un po’ per il malessere non meglio identificato, un po’ per la mancanza di sonno, non ha smesso un attimo di frignare e di andare a sbattere ad ogni spigolo possibile ed inimmaginabile, neanche volesse lasciarsi morire.

In mattinata, lo giuro, ero animata da ottime intenzioni. Qualche commissione e poi un giro al mercato in bici, giusto per approfittare della bella giornata, nonostante il venticello maligno.

E proprio al mercato sono stata folgorata da mazzolini di lavanda fresca, tenuti insieme da nastri a quadretti bianchi e verdi, venduti dalla signora che dall’Alto Adige si è trasferita per amore nella campagna abruzzese.

Ne ho presi due e me li sono rimirati con soddisfazione per tutto il tempo, perchè adoro la lavanda e non ne avevo mai acquistata di fresca.

Il saggio consiglio dell’altoatesina è stato quello di raccogliere quella che cadrà e utilizzarla per una tisana o nella vasca per un bagno rilassante e molto profumato.

Wow

Mi rilasso solo all’idea!

Felicità alla modica cifra di 2.50€

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...